Crea sito

FRITTELLE DI ZUCCHINE con patate e parmigiano

FRITTELLE DI ZUCCHINE con patate e parmigiano facili e golose, si realizzano in poco tempo e possiamo usare le verdure che più ci piacciono, io ho usato le zucchine e le patate perché in famiglia anche le bimbe le preferiscono, sono ideali anche per un’antipasto, aperitivo o finger food, si preparano con pochi e semplici ingredienti, e sono molto gustose, una tira l’altra, sono morbidissime dentro e croccanti fuori, insaporite da una bella manciata di parmigiano sono molto appetitose, una ricetta facile e veloce che si prepara in poco tempo ed è perfetta anche per un pranzo o una cena dell’ultimo momento, potete arricchirle con dei cubetti di speck o prosciutto cotto, e volendo le potete anche cuocere in forno ( anche se io vi consiglio di friggere) e se volete variare e provare oltre a queste frittelle anche altre ricette, potete dare un’occhiata alle mie frittelle di ricotta e zucchine oppure le frittelle di patate e parmigiano. Che dire! W le frittelle salate o frittelle dolci che siano! Vediamo insieme come prepararle!  Non dimenticate di seguirmi nella mia pagina facebook (QUI) e su Instagram (QUI)

FRITTELLE DI ZUCCHINE con patate e parmigiano
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti FRITTELLE DI ZUCCHINE con patate e parmigiano

  • 3Zucchine
  • 2Patate (di media grandezza)
  • 1Uovo
  • 100 gParmigiano
  • 200 gFarina 00
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio di semi di arachide

Preparazione FRITTELLE DI ZUCCHINE con patate e parmigiano

  1. Lavate, asciugate  e grattugiate finemente le zucchine , mettetele in uno scolapasta con un pizzico di sale in modo che perdano la loro acqua e lasciatele riposare per 20 minuti.

    Lessate le patate e passatele nello schiacciapatate, mettere la purea in una terrina.

    Con le mani strizzate bene le zucchine ed unitele alle patate.

    Aggiungete anche il parmigiano, l’uovo leggermente sbattuto, la farina ed amalgamare il tutto con una forchetta.

  2. In una padella antiaderente fate scaldare l’olio di semi.

    Con l’aiuto di un cucchiaio prendete delle quantità di impasto e tuffatele nell’olio caldo.

    Friggete le frittelle di zucchine con patate, massimo 3 per volta, e quando saranno diventate dorate mettetele su un foglio di carta da cucina per far assorbire l’olio in eccesso.

    Servite le Frittelle di zucchine con patate e parmigiano calde oppure ottime anche tiepide.

  3. VARIANTI E CONSIGLI

    Potete anche accompagnare le frittelle con delle salse sfiziose come maionese , salsa rosa, salsa allo yogurt.

    Se volete evitare la frittura potete cuocerle in forno statico con poco olio a 180° per circa 20 minuti.

    Se la ricetta vi è piaciuta, potrebbero interessarvi anche FRITTELLE DI ZUCCHINE E TONNO oppure FRITTELLE DI ZUCCHINE E STRACCHINO oppure POLPETTE DI RISO CON ZUCCHINE.

CONSERVAZIONE

Le frittelle di zucchine sono ottime gustate anche fredde, si mantengono per un paio di giorni in frigorifero.Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI  o sul mio account Instagram (QUI) e non perderai nessuna ricetta. Torna alla HOME PAGE

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

43 Risposte a “FRITTELLE DI ZUCCHINE con patate e parmigiano”

  1. Cavolo, sembrano gustosissime, grazie mille, le faccio in settimana!!

  2. MA le zuecchine le devo grattugiare come si gratta il formaggio fatemi sapere perché le sto facendo grazie

  3. Sono favolose!!! Ho aggiunto un po’ di noce moscata e la seconda volta ho strizzato le zucchine per far fuoriuscire il liquido in eccesso. Addirittura mio figlio che non ama le zucchine le ha mangiate!!

    1. dai Jolanda mi fa piacere! Grazie di cuore e salutami tuo figlio! 😉

  4. Ciao Valeria,
    Devo darti il merito di avermi fatto tornare la voglia di cucinare, che latitava da un (bel!) po’!

    L’impasto per queste frittelle mi è venuto molto morbido, da non riuscire nemmeno a fare delle palline. Ma l’impasto proprio non mi andava di buttarlo, così ho provato ad aggiungere un uovo e una buona manciata di parmigiano in più, ho foderato una pirofila, messo in forno a 180 per circa 40 minuti(nel mio forno) e… Gnaam! Uno sformato buonissssimo! Se potessi ti posterei le foto!
    Grazie ancora,
    Valentina

    1. grazie Valentina, vedi che bella cosa la cucina? Da una ricetta ne nasce un’altra! I miei complimenti bravissima! E grazie mille!

  5. Proverò a fare le frittelle di zucchine e patate,mi sembrano ottime e di poca spesa…..con una insata è pronta la cena!

  6. Ciao Valeria, scusa la domanda forse stupida, ma se voglio farle al forno è comunque necessario passarle nella farina prima di infornarle?
    Grazie!

  7. Scusa…io é la seconda volta che provo a farle ma l’ impasto mi viene sempre troppo liquida e non si formano le polpette… Dove sbaglio???

    1. ciao, quello può dipendere dall’acqua delle patate e delle zucchine, se vedi che resta troppo molle ,aggiungi altra farina

    2. Lascia scolare bene le zucchine e poi strizzale bene bene. Puoi aggiungere una manciata di pane tostato e tritato ( essendo molto secco assorbirà eventuale liquido che rilasciano le zucchine) e parmigiano. Nn aggiungere altra farina xké il sapore nn è gran che ( a me nn piace).

  8. Ma poi non é che non abbia più molto gusto…ma si senta solo la farina?

  9. Le vostro ricette sono buonissime
    Mi piace tanto provable e sono molto sviziose
    Grazie josie

  10. Sono un neo pensionato e sto provando a cucinare per dare una mano in casa. Le ho fatte e sono rimaste ottime, forse un po’ troppo molle l’impasto Oggi le provo aggiungendo un po’ di carote avanzate a pranzo…..vediamo.

  11. io le ho fatte con la farina magia per pastella……sono venute uno spettacolo!

  12. Mi stanno prendendo un mucchio di farina e l’impasto è sempre appiccicoso? Ke fare?

    1. purtroppo dipende dall’acqua che contengono patate e zucchine, provate a lasciare il composto in frigo per un po, a limite invece di lavorare l’impasto con le mani, mettetelo nell’olio con l’aiuto di un cucchiaio e saranno buonissime ugualmente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *