Crea sito

Conserva “Cavolo cappuccio”

Conserva “Cavolo cappuccio” le varietà più conosciute e utilizzate in cucina sono il cavolo cappuccio bianco e il cavolo cappuccio rosso o viola. Il cavolo cappuccio si presta alla preparazione di primi piatti, torte salate, contorni, ecc …

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 + sterilizzazione 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Cavolo cappuccio 1
  • Acqua q.b.
  • Aceto di vino bianco q.b.
  • Sale q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Alloro 2 foglie
  • Olio extravergine d'oliva q.b.

Preparazione

  1. conserva cavolo cappuccio

    Porre sulla fiamma una pentola colma di acqua e aceto di vino bianco nella proporzione 1:2 (1 bicchiere di aceto/2 bicchieri di acqua), lo spicchio d’aglio privato di pellicina e anima, le foglie di alloro, il sale. Il livello dei liquidi devono superare leggermente la metà del tegame. Portare a bollore.

  2. Posizionare il cavolo cappuccio su un tagliere e con un buon coltello ricavare delle striscioline sottili. Poco alla volta cuocerli per circa 25 minuti nell’acqua acidulata.

  3. Scolare il cavolo cappuccio. Sanificare i contenitori di vetro e i coperchi rispettando le norme in merito. Invasare il cavolo cappuccio nei vasetti di vetro aggiungendo un filo di olio evo. Chiudere ermeticamente i vasetti. Preferire vasetti di piccole dimensioni.

  4. Mettere i vasetti in un capiente pentola e coprire totalmente i vasetti con acqua. Porre la pentola sulla fiamma e portarla a bollore. Calcolare circa 30 minuti di sterilizzazione dal bollore.

  5. Conservare i vasetti in dispensa. All’apertura del vasetto è consigliabile un consumo a breve. Verdure già pronte da utilizzare come contorno o per altra preparazione.

    Buon appetito

    Non dimenticare di aggiungere l’ingrediente principale della vita: l’amore

    Ti potrebbe interessare anche:

    Marmellata di cipolla

    Marmellata di arance

    Arance candite

    Sale aromatizzato

    Bucce d’arancia essiccate

     

     

Note

… sai che:

  • non è necessario scolare completamente il cavolo cappuccio
  • è possibile sostituire l’aceto di vino bianco con il vino bianco
  • eliminare l’aglio e le foglie d’alloro
4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.