Rose salate con zucchine salame e scamorza

Antipasto o secondo piatto? Le rose salate con zucchine salame e scamorza sono talmente appetitose e sostanziose che mi è bastato servirle in tavola con un abbondante contorno di verdure miste e ho ottenuto un secondo piatto completo. Belle da vedere e ottime da mangiare le rose salate potrete variarle, ogni volta, semplicemente sostituendo gli ingredienti del ripieno con fettine sottili di melanzane al posto delle zucchine, prosciutto cotto invece del salame e così via. La pasta sfoglia ha creato le rose trattenendo nel suo interno le fette grigliate di zucchine, il salame e tocchetti di scamorza che, filando in cottura, rende le rose salate invitanti.

Rose salate con zucchine salame e scamorza Blog Profumi Sapori & Fantasia

Rose salate con zucchine salame e scamorza

Ingredienti per 6 rose

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 12 fettine di zucchine piccole
  • 6 fette di salame tagliato sottile
  • 6 fette di scamorza bianca ridotta a tocchetti
  • poco latte per spennellare

Procedimento

Lavate e spuntate le zucchine, tagliatele a fettine molto sottili l’ideale è il pelapatate e grigliatele su una bistecchiera ben calda, salatele leggermente e poi fatele raffreddare. (S le zuccine restano leggermente più spesse succede che la pasta sfoglia in cottura ci mette tempo a dorare)

Rose salate con zucchine salame e scamorza Blog Profumi Sapori & Fantasia

Aprite sul tavolo la confezione di pasta sfoglia, con una rotella liscia taglia pizza ritagliate, per la lunghezza della pasta 6 strisce di circa 5-6 cm.

Su ogni striscia adagiate due fettine di zucchine una di seguito all’altra, una fetta di salame tagliata in due parti lasciando la parte arrotondata verso l’esterno e infine aggiungete qualche tocchetto di scamorza.

Spostate il ripieno su un lato della striscia e ripiegate l’altro lato di pasta sfoglia sul ripieno formando una sorta di tasca premendo bene per sigillare, infine partendo da una estremità arrotolate, premendo alla base, formando la rosa.

Adagiate ogni rosa all’interno di un pirottino di carta da muffin e poi ancora in uno stampino usa e getta da creme caramel, la rosa salata si cuocerà perfettamente mantenendo anche la forma. Sistemate gli stampini su una teglia. (invece degli stampini usa e getta potrete utilizzare uno stampo multiplo per muffin oppure in silicone da tortine)

Rose salate con zucchine salame e scamorza Blog Profumi Sapori & Fantasia

Rose salate con zucchine salame e scamorza Blog Profumi Sapori & FantasiaAccendete il forno in modalità ventilato a 180°.

Ancora un’idea: se preferite formare una sorta di torta con le rose salate bastera avvicinarle l’una alle altre in una teglia di misura e spennellarle con poco latte prima di passarle in forno per la cottura.

Infornate le rose salate in forno già a temperatura per circa 20-25′, sfornatele quando la pasta sfoglia sarà gonfiata e dorata. (il tempo è sempre indicativo, ogni forno è differente l’uno dall’altro). Puo’ succedere che la pasta sfoglia alla base delle rose resti pallida e magari non ben cotta, consiglio di eliminare il pirottino e lo stampino poi lasciare le rose a dorare su una placca da forno per qualche minuto.

A cottura sfornate le rose salate con zucchine salame e scamorza, lasciatele intiepidire poi servitele in tavola a piacere.

8 Risposte a “Rose salate con zucchine salame e scamorza”

  1. Cara, come ti ho detto su f.b. sono state davvero buone e gradite in casa. Unica mia perplessità riguarda la zucchina grigliata che ha reso umida la pasta e non facile per una cottura uniforme e dorata (io per ottenerla ho dovuto togliere le roselline dal pirottino e procedere con la cottura). Ma sicuramente sarà una delle mie “paranoie perfezioniste”…Comunque le puoi vedere. Un abbraccio.

    1. Molto dipende anche dalla posizione della teglia in forno…comunque Marta alcune hanno avuto difficoltà a dorare come dici tu. Grazie per la tua trasparenza MARTA

      1. Grazie per il complimento. La trasparenza negli altri è una qualità che apprezzano in pochi. Solo le persone intelligenti e libere la notano! Un abbraccio e buon week end cara Silvanina.

  2. Silvana!! Che ricetta bellissima. La pasta sfoglia c’è (persino rettangolare), il resto tutto tranne il salame che sostituirò con del prosciutto cotto. se riesco lo faccio stasera. Ho ripreso la scuola e il tempo è davvero diminuito. ti abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.