Crea sito

Cornetti con crema pasticcera

Ed eccovi i miei cornetti con crema pasticcera, golosi fragranti che vi assicuro non faranno rimpiangere i cornetti dei bar o pasticcerie.
Per ottenere un impasto perfetto ho utilizzato la mia fedele macchina del pane, ma si può usare tranquillamente la planetaria oppure impastare nella maniera tradizionale.. a mano che è sempre un metodo eccellente. Rispettate i tempi di lievitazione e avrete un prodotto dolce da forno straordinario.
La crema è aggiunta prima della cottura all’interno dei cornetti, vi consiglio di cuocere la crema il giorno prima e averla soda e fredda a momento dell’utilizzo.

cornetti con crema pasticcera
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni10 cornetti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto dei cornetti

  • 200 gFarina Manitoba oppure zero
  • 200 gFarina 00
  • 100 gZucchero semolato
  • 1Uovo intero medio
  • 50 mlOlio di semi di mais oppure di girasoli
  • 10 gLievito di birra fresco
  • 1 pizzicoSale fino
  • 150 mlLatte fresco intero

Per la crema pasticcera

  • 250 mlLatte intero fresco
  • 35 gZucchero semolato
  • 25 gamido di mais o di riso
  • 1/2 baccadi vaniglia incisa
  • 1Tuorlo d’uovo

Altri ingredienti

  • 1Tuorlo d’uovo
  • 3 cucchiaiLatte
  • q.b.Zucchero a velo
  • 60 gBurro fuso tiepido
  • q.b.Farina per la spianatoia

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Casseruola
  • Frusta a mano
  • Pentolino
  • macchina del pane
  • Carta forno
  • 2 Teglie
  • Cucchiaino

Preparazione

  1. Impasto dei cornetti con la macchina del pane

    In una ciotolina versate il latte tiepido con il lievito e 1 cucchiaino di zucchero (prelevato dalla dose) poi lasciatelo sciogliere per qualche minuto.

    Nel cestello della macchina del pane versate il latte rimasto, il latte con il lievito sciolto, l’olio, l’uovo sbattuto e lo zucchero.

    Setacciare a parte le farine poi versatele sui liquidi, fate un buchetto sulla montagnola ed inserite il sale, avviate il programma impasto+lievitazione (nella mia macchina di 1 ora e mezza).

  2. impasto a mano

    Impasto dei cornetti  fatto a mano

    In una ciotolina versate una parte del latte tiepido previsto con il lievito ed 1 cucchiaino di zucchero (prelevato dalla dose) mescolate facendo sciogliere il lievito per qualche minuto.

    In una ciotola capiente setacciate le farine con il sale, create un incavo al centro e aggiungete l’uovo leggermente sbattuto a parte, l’olio e lo zucchero. Con una mano iniziate a mescolare gli ingredienti aggiungendo poco per volta il latte con il lievito poi il latte rimasto.

    Create una sorta d’impasto grezzo che trasferirete sulla spianatoia leggermente infarinata, impastando ancora fino a ottenere un panetto liscio ed elastico. Praticate una croce con un coltello affilato e poi occludete la ciotola con della pellicola lasciando lievitare fino oltre il raddoppio della massa.

  3. Mentre l’impasto dei cornetti lievita preparate la crema pasticcera in questo modo: In una casseruola versate 200 ml di latte (tenetene da parte 50 ml), con il baccello di vaniglia inciso per il senso della lunghezza e su fuoco basso portatelo quasi al bollore, poi spegnete la fiamma.

    In una ciotola setacciate la farina, lo zucchero e il tuorlo.

    Con una piccola frusta mescolate tutti gli ingredienti aggiungendo a filo il latte freddo tenuto da parte (50 ml ) ottenendo una crema soffice e poi versateci, a filo, tutto il latte caldo dal quale si sarà eliminato il baccello di vaniglia.

    Mescolate con energia per non formare grumi poi versate il tutto nella casseruola dove ha bollito il latte in precedenza e rimettere sul fuoco a fiamma dolce, mescolando sempre sino a che la crema risulterà densa e vellutata

    (Un trucco sempre valido per una cottura perfetta è: contare fino a 120 non di corsa).

    Quando la crema pasticcera risulterà densa e vellutata versatela in una ciotola di vetro resistente, e per evitare che si formi la pellicina in superficie potrete: o infilzate un pezzetto di burro in una forchetta e con mano leggerissima ungere la superficie della crema oppure coprire “a pelle” (facendo aderire perfettamente la pellicola alla crema) con della pellicola per alimenti.

  4. Al termine della lievitazione trasferire l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e dividetelo a metà, avendo cura di tenere coperto con un panno la parte d’impasto tenuta da parte.

  5. Stendere con il mattarello la prima parte di impasto in una sfoglia sottile di forma rettangolare di circa 55 x 40 cm, Spennellate con parte del burro fuso la metà esatta del rettangolo di pasta, poi piegate la parte di sfoglia senza burro su quella imburrata premendo leggermente. Ripetete ancora due volte lo stesso procedimento girando ogni volta l’impasto di 90° la posizione dell’impasto per la piegatura.

  6. Ora il panetto della pasta si presenterà spesso e a rettangolo, premere leggermente con il mattarello sui bordi per sigillare e con una rotella taglia pizza ritagliare cinque triangoli di eguale misura (più o meno). Sulla base di ogni triangolo aggiungete un cucchiaino abbondante di crema pasticcera già fredda e soda. Partendo dalla base arrotolate pigiando bene sulla pasta per sigillare la crema poi iniziate ad arrotolare la pasta tirando con garbo verso l’alto la punta per allungare il cornetto. Ripetete lo stesso procedimento anche con l’altra metà di pasta tenuta da parte.

  7. cornetti con crema pasticcera

    Foderare con carta forno due teglie e posizionate ben distanziati i cornetti, occludete le teglie con pellicola e lasciate lievitare per 2 ore.

    Trascorso il tempo della seconda lievitazione spennellate con una miscela di tuorlo e latte i cornetti facendo molta attenzione e infine spolverateli con zucchero a velo.

  8. cornetti con crema pasticcera

    Portate la temperatura del forno a 180° in modalità statica. Infornate una teglia alla volta per circa 25′ o fino a che saranno i cornetti saranno fragranti e dorati.

    Lasciate raffreddare i cornetti con crema pasticcera poi spargetevi dello zucchero a velo…sono infinitamente golosi e fragranti.

Trucchi e consigli

In alternativa alla crema pasticcera potrete farcire i cornetti con cioccolato (Nutella) oppure confettura gusto a piacere. Per mantenerli fragranti teneteli ben chiusi in una recipiente apposito oppure congelateli, saranno sempre pronti all’occorrenza.

Seguimi anche sui Social

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia pagina FACEBOOK basta cliccare “mi piace” o lasciarmi un like, ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni.

Altre ricette correlate: BRIOCHE E LIEVITATI DOLCI

Puoi iscriverti al mio GRUPPO su FACEBOOK Le Nonne in cucina ricette di casa

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.