Involtini di verza con ripieno di carne e verdure

Gli involtini di verza oltre ad essere buonissimi e facili da preparare, racchiudono nel loro interno un ripieno di carne e verdure molto saporito. Per questa ricetta ho scelto di farcire gli involtini di verza con carne di vitello e tacchino ben mescolate arricchite da fagiolini tagliati a pezzettini, erbe aromatiche e formaggio grattugiato. Dopo avere creato gli involtini li ho lasciati cuocere in un sughetto a base di cipolle brasate e vino bianco. Il sapore è assicurato in questo secondo piatto ricco ma semplicissimo modificando ogni volta sia il ripieno (ottimo anche con il pesce) che il sugo di cottura sostituendo le cipolle con porri, scalogni e tanto altro a piacere.

Involtini di verza ripieni con carne e verdure
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per gli involtini

  • 8 foglie di cavolo verza
  • 300 g carne di vitello (macinata)
  • 300 g carne di tacchino o pollo (macinata)
  • 15 Fagiolini (tagliati a pezzettini)
  • 100 g parmigiano grattugiato
  • 1 patata (lessata)
  • 2 spicchi di aglio (tritati fini)
  • q.b. sale e pepe

Per il sugo di cottura

  • 60 g burro
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 4 cipolle bianche
  • 100 ml Brodo vegetale
  • 1/2 bicchiere Vino bianco secco
  • q.b. sale e pepe
  • 2 cucchiai polpa di pomodoro densa

Preparazione

  1. Scegliete dal cavolo verza le foglie più belle, lavatele con cura poi sbollentatele in acqua bollente salata per 5-6 minuti. Lasciatele poi raffreddare e asciugare su teli da cucina.

    In una ciotola mescolate le carni con cura aggiungendo la patata lessata e schiacciata, il parmigiano, i fagiolini sminuzzati, l’aglio schiacciato oppure tritato fine il sale e il pepe. Mescolate fino ad ottenere un composto consistente da formare il ripieno.

    Prelevate una parte del composto e girandolo fra le mani formate dei cilindretti della dimensione come crocchette che andranno a formare gli involtini.

  2. In una padella capiente lasciate fondere il burro insieme all’olio, aggiungete le cipolle affettate fini poi mescolate per qualche minuto. Sfumate con il vino bianco e aggiungete il brodo vegetale bollente, la polpa di pomodoro e poi il sale e pepe q/b.

    Al centro di ogni foglia di verza adagiate il ripieno e arrotolate la foglia fino a formare l’involtino e fermate con uno stecchino, così fino ad ultimare gli 8 involtini,

    Quando le cipolle saranno morbide adagiate gli involtini di verza senza sovrapporli e lasciate cuocere per almeno 15-20 minuti a fiamma bassa dal bollore girandoli di tanto in tanto.

  3. A cottura servite gli involtini di verza caldi irrorati dal loro sughetto di cottura, ottima come accompagno una polenta morbida.

    Buon appetito!

Note

Si può modificare il ripieno anche con ingredienti anche di riciclo: carni arrosto avanzate, salsiccia, cotechino cotto e tanto altro.

Altre ricette correlate potrai trovarle su questa pagina di raccolta: SECONDI DI CARNE

 
Precedente Filetti di petto di pollo ai porri e vino bianco Successivo Bignè fritti ripieni di crema

Lascia un commento