Crea sito

Spaghetti con brodetto di ricciola o cavagnola

Spaghetti con brodetto di ricciola o cavagnola.
Oggi vi presento questo piatto, molto buono, e che vi farà fare un gran figurone alla vostra tavola imbandita per una cena importante.
La ricciola è un pesce di mare dalle carni prelibate che vive sia nelle acque temperate del Mar Mediterraneo che in quelle più fredde dell’Atlantico. Non è molto liscoso e si presta bene per preparare diversi secondi piatti gustosi a fronte di poche calorie.
Potrete così servire un primo e un secondo piatto cucinando la stessa pietanza.

Se vuoi vedere tutte le ricette dei primi piatti clicca qui

Sponsorizzato da RitaAmordicucina

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1200 gRicciola (o cavagnola)
  • 1 spicchioAgli
  • q.b.Prezzemolo
  • 300 gPomodori di Pachino
  • 100 gFarina
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale fino
  • Pepe
  • 300 gSpaghetti

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello
  • Ciotola
  • Padella
  • 1 Pentola
  • 1 Scolapasta

Preparazione di Spaghetti con brodetto di ricciola o cavagnola

  1. Eviscerate la ricciola, e togliete le squame.

  2. Quindi, sfilettatela, conservando la testa e la lisca centrale.

  3. Tritate il prezzemolo, e l’aglio, e tagliate a pezzetti i pomodorini-

  4. In una padella antiaderente, mettete un filo d’olio evo, e l’aglio tritato

  5. Lasciate soffriggere quindi aggiungete i pomodorini e il prezzemolo.

    A questo punto potete mettere l’acqua per la pasta sul fuoco.

  6. Mescolate i pomodorini, e aggiungete una presa di sale.

  7. e circa 500 ml di acqua. Lasciate riprendere il bollore, intanto…

  8. Infarinate i filetti del pesce.

  9. Appena la padella riprende il bollore, mettete per prima la testa e la lisca centrale, e fate cuocere 5 minuti rigirando, poi…

  10. Ora aggiungete i filetti, e lasciate cuocere 5 minuti.

    Trascorso il tempo tirate fuori la lisca centra e la testa. e mettete i filetti in caldo su un piatto da portata.

  11. Se ve la sentite staccate la polpa eccedente dalla lisca centrale e arricchite il brodetto.

  12. Tenete il pesce in caldo mentre andiamo a cuocere gli spaghetti.

  13. Scolate la pasta a 3/4 di cottura e unitela al brodetto, e completate la cottura.

  14. Servite caldi con un pochino di pepe macinato

  15. Ecco pronti gli Spaghetti con brodetto di ricciola o cavagnola

conservazione

Spaghetti con brodetto di ricciola o cavagnola , puoi conservare il pesce in frigo fino a 2 giorni e in freezer fino a 2 mesi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.