Crea sito

Bianchetti con verdure e pesto di finocchietto

Bianchetti con verdure e pesto di finocchietto.
Oggi vi propongo una versione ligth del solito piatto che va fatto fritto.
Questo pescato, è una specialità molto rara ormai purtroppo.
I bianchetti detti anche neonata, è il nome commerciale attribuito al novellame del pesce azzurro, pescato nel Mar Mediterraneo, mentre più rare sono quelle del cicerello e di altre specie come il pagello. Gli adulti della specie Aphia minuta, spesso venduti in luogo dei gianchetti, hanno il nome commerciale di rossetti.

Per vedere le ricette dei primi piatti clicca qui

Sponsorizzato da RitaAmordicucina

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gBianchetti o neonata
  • 3uova
  • 40 gpecorino romano (grattugiato)
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • sale e pepe
  • Olio di oliva
  • verdure selvatiche
  • Finocchietto selvatico

Strumenti

  • Teglia
  • Carta forno
  • Ciotola
  • Setaccio

Preparazione dei Bianchetti con verdure e pesto di finocchietto

  1. Iniziamo con il lessare delle verdure a piacere, tipo bietole o verdure selvatiche.

  2. In abbondante acqua salataben calda, immergi le verdure ben lavate, falle bollire circa 6 minuti, e poi scolali e raffreddali sotto l’acqua corrente, in modo che mantengano il colore ben vivo.

  3. Lava il finocchieto, mettilo in un robot da cucina, aggiungi olio evo sale e pepe e fai un pesto.

  4. Quando compriamo i Bianchetti, essi si presentano così, come un ammasso.

    Infatti sono proprio questo, un ammasso di piccoli pescetti pescati con una rete simile ad un velo da sposa.

  5. Al loro interno potrai trovare alghe o altri pesci più grandi, o terra.
    Per cui dovrai metterli in un recipiente grande pieno di acqua, e passarli delicatamente al setaccio, in modo da eliminare tutte le impurità, anche più volte.

  6. Quando sarai sicura che sono puliti, in una ciotola sbatti le uova, insieme al pecorino romano grattugiato, il prezzemolo e l’aglio tritati, il sale e il pepe a seconda dei tuoi gusti.

    Sbattili.

  7. Adesso in una placca da forno molto larga, ci appoggiamo sopra un foglio di carta forno, e ci versiamo il composto dei bianchetti, lo livelliamo con la spatola per tutta la teglia.

    Lo poniamo in forno a 180° per circa 10/15 minuti, dipende dallo spessore, ma voi andatelo a toccare, e quando il composto si sarà rassodato, estraetelo dal forno.

  8. Componiamo il piatto tagliando dei quadratini di bianchetti, sotto mettiamo un pochino di pesto di finocchietto, il pesce al centro, e le verdurine a lato, come anche dei crostini a piacere, un filo d’olio evo ed ecco pronti i Bianchetti con verdure e pesto di finocchietto

Conservazione

Puoi conservare questo piatto in frigorifero per 2 giorni

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.