Crea sito

Rotolo di Patate Mozzarella e philadelphia

Rotolo di Patate Mozzarella e philadelphia . Ho utilizzato della pasta sfoglia gia’ pronta per far prima ma se voi volete farla ecco la ricetta pasta sfoglia che quando ho tempo mi faccio in casa. Lo Rotolo di Patate Mozzarella e philadelphia che vi presento oggi e’ comodissimo perche’ una volta finito di prepararlo, e prima di cuocerlo potete congelarlo intero e, quando vi servira’, scongelarlo e cuocerlo in forno.

Venite a trovarmi su facebook Pane e Cioccolato
Strudel di Patate, Mozzarella e Mascarpone con pasta sfoglia

Rotolo di Patate Mozzarella e philadelphia

Ingredienti:
un rotolo di pasta sfoglia
600g di patate lessate
100g di philadelphia
30ml di olio di oliva
200g di scamorza o mozzarella in fette
200g di prosciutto cotto
un tuorlo per spennellare
sale qb
Preparazione:
Schiacciare le patate quando sono ancora calde, cosi’ si fa’ prima. Aggiungere il sale e l’olio e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Unire la philadelphia quando ancora le patate sono calde cosi’ si amalgamera’ al resto in modo perfetto. Mescolare bene il tutto e regolare di sale se occorre. Lasciar intiepidire.Strudel di Patate, Mozzarella e Mascarpone con pasta sfoglia

Stendere la pasta sfoglia, meglio se comprate quella gia’ pronta in rotoli cosi’ fate prima, spalmare il composto di patate sulla superficie, fermandovi a circa mezzo centimetro dal bordo. Unire la scamorza tagliata a fette sottili, coprendo la superficie ed infine completare con le fette di prosciutto cotto. Arrotolare bene e su se stessa, come se si trattasse di uno strudel, la pasta sfoglia e chiudere i bordi per impedire la fuoriuscita del ripieno.Praticare dei piccoli taglietti sullo strudel in modo tale che in cottura il vapore all’interno, fuoriesca e spennellare con il tuorlo.Infornare a 200° , forno statico per 20-25 minuti, finche’ lo strudel di patate non diventa dorato in superficie. Lasciatelo intiepidire 10 minuti e poi servite.

2 Risposte a “Rotolo di Patate Mozzarella e philadelphia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.