Pizza napoletana cotta su pietra,ricetta originale

Pizza napoletana cotta su pietra,ricetta originale di Antonio Esposito

La pizza napoletana nasconde tanti segreti,inviolabili a volte ed a volte semplicissimi come quello di essere fatta e gustata direttamente a Napoli!Come sa’ li’ in nessun posto mai!E questo secondo me e’ vero.E’ anche vero che non tutte le pizzerie napoletane fanno la pizza buona,nei meandri delle strade e dei vicoli,lungo le vie del Centro Direzionale a volte si nascondono veri e propri criminali della pizza che producono certe ciofeche degne delle migliori pizzerie in cui ci s’imbatte sulle navi da crociera!Per quanto mi riguarda ho due,massimo tre indirizzi del cuore a Napoli e dintorni dove vado quando mi trovo nei paraggi giusto per non sbagliare e non ritornare a casa delusa dopo una giornata sotto il sole ridente della capitale partenopea che amo di piu’!Certo non ci vado tutti i giorni a Napoli quindi mi sono ingegnata per farmi una bella pizza alla napoletana a casa.Ho comprato una bella pietra ,di quelle che si usano per il forno e ho sperimentato l’impasto di Antonio Esposito,che senza se e senza ma spiega su GamberoRosso Channel nel suo programma.Il risultato piu’ che soddisfacente!

Pizza napoletana cotta su pietra Pizza napoletana cotta su pietra

La ricetta dell’impasto per pizza,se v’interessa la trovate qui in un post che ho fatto qualche tempo fa.Il procedimento e’ quello e quando l’ho proposto qualcuno ha storto il muso per via dell’uovo nell’impasto,ma questa e’ la ricetta del maestro pizzaiolo Esposito ed io l’ho replicata uguale,e forse forse l’uovo e’ quel segreto che non tutti rivelano e che da’ all’impasto quella morbidezza che normalmente non ha!Questo e’ il criscito che ho utilizzato per l’impasto,bello lievitato e con degli olveoli belli ampi!Adoro impastare d’estate,la lievitazione mi riesce sempre bene!

Pizza napoletana cotta su pietra Pizza napoletana cotta su pietra

Precedente Zucchine tonde ripiene,ricetta Successivo Torta di compleanno per un tifoso speciale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.