PASTA LIEVITATA DOLCE Per FRITTELLE

PASTA LIEVITATA DOLCE Per FRITTELLE facile da fare e vi fara’ ottenere dei dolci super soffici per la merenda oppure per la colazione.

Questo e’ il mio impasto collaudatissimo che utilizzo per realizzare un sacco di dolci lievitati che davvero vale la pena di provare. E’ una pasta lievitata dolce abbastanza liscia nella consistenza che si gonfia in cottura e rimane soffice per giorni.

Mettiamoci subito al lavoro e realizziamo questo impasto, vi diro’ nella preparazione come utilizzarlo!

PASTA LIEVITATA DOLCE Per FRITTELLE
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone

Ingredienti

  • 350 g Farina 00
  • 350 g Farina Manitoba
  • 3 Uova
  • 250 g Latte intero tiepido
  • 80 g Burro morbido
  • 80 g Zucchero
  • 15 g Lievito di birra fresco
  • 1 Fialetta di essenza di vaniglia
  • 100 g Patate lesse

Preparazione

  1. Lessare le patate, schiacciarle, frullarle con poco latte e lasciarle raffreddare completamente

    Sciogliere il lievito in un paio di cucchiai di latte tiepido.

    Mettere le due farine, manitoba e farina 00, nella ciotola dell’ impastatrice ( oppure in una normale ciotola se deciderete di utilizzare il frullino con le fruste a spirale ) e lo zucchero.

  2. Unire il lievito sciolto nel latte ed a filo ( molto piano altrimenti l’ impasto si sleghera’ e diventera’ troppo liquido ) il resto del latte cominciando ad impastare. Unire le patate schiacciate e ridotte in crema ( fredde mi raccomando ).

    Mettere le uova in una ciotola e sbatterle con una forchetta fino ad amalgamarle completamente.

    Appena l’ impasto avra’ assorbito il latte, unire anche le uova poco per volta e lasciarle assorbire bene.

  3. Aggiungere l’ essenza di vaniglia. Unire il burro ammorbidito poc per volta lasciandolo assorbire bene.

    La pasta dolce lievitata deve risultare liscia ma se la tirerete su con le mani non si deve spezzare subito.

  4. Trasferire la pasta all’ interno di una ciotola e lasciarla lievitare finche’ non triplica di volume. Ci impieghera’ circa 5 – 7 ore.

    Mettete la pasta in una ciotola capiente per evitare che fuoriesca dal contenitore e copritela con un foglio di pellicola trasparente per evitare che si formi la crosticina in superficie.

  5. Una volta che l’ impasto sara’ triplicato prenderlo e realizzare le zeppole o frittelle.

    COTTURA con OLIO

    Scaldare dell’ olio di semi per fritture ed appena avra’ raggiunto la temperatura ideale, porzionare l’ impasto con un cucchiaio e friggerlo.

    L’ impasto raddoppiera’ in cottura. Lasciate che le frittelle dorino da tutti i lati poi scolatele su carta per fritti. Rotolatele calde nello zucchero semolato e poi riempitele di crema o nutella.

    Potrete dare alle frittelle la forma che desiderate, modellando l’ impasto con le mani leggermente unte di olio.

  6. COTTURA IN FORNO

    Prendete la pasta dolce lievitata con le mano leggermente unte di olio e formate dei panetti tondi uguali su una teglia coperta da carta forno.

    Spennellate la superficie con un tuorlo e poco latte ed infornate a 180° per 15 – 20 minuti in forno statico.

    Una volta cotte le brioches sfornatele, lasciatele raffreddare, spolveratele con zucchero a velo e riempitele di crema, marmellata o nutella.

    Leggi anche… Ciambellone Brioches alla Nutella

Rossella Consiglia

Per la PASTA LIEVITATA DOLCE vi consiglio di aromatizzarla a piacere, ad esempio con gocce di cioccolato, scorza di arancia o limone oppure frutta secca come ad esempio nocciole oppure pistacchio.

Seguimi Su

GRUPPO Facebook di Rossella…pane e Cioccolato QUI

PAGINA FACEBOOK del Blog PANE E CIOCCOLATO QUI

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOU TUBE PER ALTRE VIDEORICETTE QUI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.