Pesce al Forno con Patate – con Pesce Lampuga

Pesce al forno con patate – con Pesce Lampuga

Vi avevo già parlato sui social di questo delizioso pesce scoperto per caso in pescheria nei giorni scorsi. Si tratta di un pesce azzurro, molto saporito, la lampuga o capone, perfetto da preparare al forno. Io l’ho preparato con delle deliziose patate al forno, abbinamento perfetto, il pesce al forno con le patate è un classico, ma sempre apprezzato. Poi il pesce lampuga è un pesce dei nostri mari, vive nel Mediterraneo che costa anche poco, quindi quando lo trovate acquistatelo.

pesce lampuga al forno con patate
Pesce lampuga al forno con patate

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 pesce lampuga da circa 800 g
  • 4 patate medie
  • Olio d’oliva
  • 1 limone
  • 1 rametto di rosmarino
  • Prezzemolo
  • 1/2 cipolla rossa di Tropea
  • 1 spicchio d’aglio
  • carta forno e carta d’alluminio
  • Sale e pepe

Preparazione:

Pulito il pesce, cosa che di solito fanno in pescheria, ma se così non fosse, lo facciamo noi eviscerando il pesce e nient’altro, ad ogni modo lo laviamo bene prima di procedere alla preparazione.

pesce lampuga al forno
Pesce lampuga al forno

Rivestiamo la teglia del forno, con un foglio di carta forno bagnato e strizzato forte.

Versiamo un filo di olio, giusto dove depositeremo il pesce.

Posato il pesce sull’olio, in modo che non si attacchi, andiamo a condire, mettendo tutti i profumi nella pancia del pesce, prima un po’ di sale, pepe, poi rosmarino, prezzemolo, cipolla e limone tagliati a fettine. Ora saliamo anche tutta la superficie, versiamo un filo di olio e copriamo il pesce con un foglio di alluminio, servirà a tenere il pesce morbido e succulento.

Mettiamo a cuocere il pesce al forno per circa 20 minuti a 180°C, in forno ventilato anche un po’ più basso.

Nel frattempo prepariamo le patate, che vi ricordo cuoceranno con il pesce, ma vedremo più avanti come.

Peliamo le patate, le laviamo, le tagliamo a tocchetti piccoli.

Ora io uso un metodo infallibile per cuocere le patate al forno, le lascio cuocere per 5-8 minuti al forno a microonde, così poi al forno tradizionale in poco tempo possono dorarsi alla perfezione.

Quindi le mettiamo in un contenitore per microonde, meglio se ha il coperchio, se non avete il coperchio rimediamo subito. Le mettiamo nel contenitore, mettiamo un po’ d’acqua, una tazzina da caffè circa, e copriamo, possiamo usare un piatto per chiudere il contenitore, io per sicurezza ho messo nel piatto un po’ di acqua, così vado tranquilla. Accendiamo il microonde alla massima potenza per 5 minuti, poi attenti quando tirate fuori il piatto, a non ustionarvi, e controllare, se sono morbide allora va bene, se non sono tutte morbide, diamo una girata e le rimettiamo come prima per qualche minuto ancora. Se non c’è il microonde, metodo tradizionale, le lessiamo per qualche minuto.

A questo punto saremo circa ai 20 minuti di cottura del pesce, lo tiriamo fuori dal forno, versiamo sulla carta forno dell’olio d’oliva, senza esagerare, ci distribuiamo sopra le patate, accanto al pesce, condiamo con un po’ di sale e un filo d’olio le patate,  con un po’ di rosmarino se volete, e rimettiamo in forno ancora per 15 minuti, alziamo un po’ la temperatura del forno,  di circa 5 °c, altrimenti il pesce si secca troppo. Negli ultimi 5 minuti possiamo anche togliere il foglio di alluminio che avevamo messo, solo intorno al pesce.

Sforniamo e a questo punto se le patate sono abbastanza dorate, serviamo tutto insieme, subito, altrimenti, cominciamo a mettere il pesce nel piatto da portata, e diamo altri 5 minuti alle patate, con la temperatura anche a 200°c, così le patate vengono ancora più dorate. Nei 5 minuti potete approfittare per sfilettare il pesce, così non lo servite con tutta la lisca. Ora possiamo gustare il nostro delizioso pesce al forno con patate, il pesce lampuga, o capone  che è veramente squisito.

Se non vuoi perderti le  mie ricette seguimi anche sulla mia pagina FACEBOOK, sugli altri social e sul mio canale Youtube Ornella Scofano.

Video Ricetta pesce al forno con patate

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.