Crea sito

GUAZZETTO DI CALAMARI E VERDURE

GUAZZETTO DI CALAMARI E VERDURE – Ricetta di Piero Benigni – Ecco un piatto semplice e buono, di mia creazione, saporito e facile da fare. Le verdure, in simbiosi con i calamari, giocano un ruolo primario per il gusto mentre la salsa di pomodoro, abbondante e profumata, fa da splendido legante.
Vediamo come si prepara.

Guazzetto di calamari e verdure
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti

  • 500 gcalamari
  • 2 costesedano
  • 1carota
  • 1cipolla
  • 250 gpolpa o passata di pomodoro
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.peperoncino
  • 2 spicchiaglio

Strumenti

PER IL GUAZZETTO DI CALAMARI E VERDURE VI SERVIRANNO

  • Fornello
  • Padella
  • Tagliere
  • Coltello
  • Cucchiaio di legno

Preparazione

  1. Guazzetto di calamari e verdure

    Sopra: L’aggiunta della cipolla dopo 15 ‘ che sedano e carota cuociono.

  2. Sopra: i calamari puliti e fatti a pezzi

  3. Sopra: quando la verdura è cotta si aggiunge il pomodoro

  4. guazzetto di calamari e verdure

    Sopra: l’aggiunta dei calamari

    GUAZZETTO DI CALAMARI E VERDURE

    Ricetta di Piero Benigni

    Per prima cosa lavate, mondate e fate a pezzetti non piccoli la carota e il sedano, poi metteteli in padella con l’aglio tritato, il peperoncino e 3 cucchiai d’olio di oliva.

    Dovranno cuocere a fuoco medio per 15 minuti, poi aggiungete la cipolla. Nel frattempo pulite i calamari, fateli a pezzi e metteteli da parte.

    Quando carota e sedano saranno teneri e si faranno infilare dalla forchetta senza opporre molta resistenza, aggiungete il pomodoro. Girate e fate cuocere per una decina di minuti, poi mettete a punto di sale e fate che l’intingolo sia un po’ saporito.

    Aggiungete i calamari, girate bene, fate riprendere il calore e spengete il fuoco. Coprite e lasciate così per 10 minuti. Questo riposo serve a far prendere il sale ai calamari, cosa che non farebbero bene a causa della loro breve cottura.

    Riaccendete il fuoco e finite la cottura dei calamari, che impiegheranno pochi minuti ad essere pronti: si vede dal fatto che cambiano colore diventando opachi e di un bianco lattiginoso.

    Non insistete con la cottura perché poi induriscono. Controllate di nuovo il sapore, mettetelo a punto se ci fosse bisogno, aggiungete poca acqua se fosse necessario per avere un intingolo abbondante, spolverate di prezzemolo e servite ben caldo.

    Buon appetito!

LINK UTILI PER I GUAZZETTO DI CALAMARI E VERDURE

 https://blog.giallozafferano.it/pierobenigni/guazzetto-di-calamari-e-verdure/

la cucina di piero

Chi volesse approfondire la conoscenza della cucina toscana, può consultare i siti:

Wikipedia Cucina toscana e anche Regione toscana alimentazione

Affiliato al blog c’è il gruppo di condivisione  cucina di piero e amici: iscrivetevi e partecipate con le vostre esperienze, ricette e foto. 
 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.