Crostata di mele e uvetta con pinoli

Chi non ama il profumo di torta che invade casa? Se poi è quello di una crostata di mele e uvetta, ancora meglio. Un grande classico al quale è difficile resistere e che piace a grandi e piccini.

La friabilità della frolla armonizza perfettamente con il ripieno morbido e cremoso delle mele frullate, intervallato dai pinoli tostati. Un mix di sapori e consistenze semplice, ma unico.

Crostata di mele e uvetta con pinoli
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    25 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    12 fette

Ingredienti

Per il ripieno

  • Mele 5
  • Limoni (succo) 2
  • Zucchero 2 cucchiai
  • Uvetta 3-4 cucchiai
  • Pinoli 50 g

Preparazione

  1. Per preparare la crostata di mele e uvetta, iniziate preparando la pasta frolla, che poi dovrà riposare in frigo per un’oretta. Volendo potete anche già prepararla la sera prima. In fondo alla ricetta troverete altre varianti di pasta frolla, rispetto a quella classica senza lievito, che ho usato per questa ricetta.

  2. Mentre la frolla riposa in frigo, preparate il ripieno.

    Lavate e sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliate a pezzetti. Metteteli in un pentolino insieme al succo di limone e allo zucchero. Fate cuocere a fuoco basso, fino a quando le mele si saranno ammorbidite, ca. 15-25 minuti, a seconda delle mele usate.

    Quindi togliete dal fuoco, frullate il tutto con il frullatore ad immersione, unite l’uvetta e mescolate. Lasciate raffreddare.

  3. Tostate i pinoli in una padella antiaderente, senza olio. Ci vorrà pochissimo, mescolate spesso affinché non si brucino. Unite anche i pinoli tostati al ripieno di mele e uvetta.

  4. Quando la frolla avrà riposato ed il ripieno si sarà raffreddato, foderate una tortiera (24-26 cm di diametro) con carta da forno.

    Preriscaldate il forno a 200 gradi (ventilato).

  5. Tagliate metà della frolla e stendetela in un cerchio della grandezza della vostra tortiera. Potete stenderla anche direttamente sulla carta da forno, per poi inserire il tutto nella tortiera. Alzatela leggermente sui bordi di ca. 1 cm.

    Bucherellate con la forchetta ed infornate a 200 gradi per 8 minuti.

  6. Togliete dal forno e distribuiteci il ripieno di mele, lasciando libero ca. 1 cm lungo il bordo.

    Stendete la frolla restante, sempre a forma di cerchio della grandezza della tortiera e quindi adagiatela sul ripieno, coprendolo tutto. Premete leggermente lungo il bordo e poi praticate degli intagli decorativi sulla superficie.

    Infornate per altri 30-35 minuti, sempre a 200 gradi.

    Quando la frolla sarà dorata, togliete la crostata di mele e uvetta dal forno e lasciate raffreddare, o gustatela ancora calda, con una spolverata di zucchero a velo.

    Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook.

Suggerimenti

Al posto della classica frolla senza lievito, che ho indicato in questa ricetta, potete preparare questa crostata anche con le seguenti varianti di frolla:

Precedente Risotto alla scorzonera e pinoli tostati Successivo Granola fatta in casa con bacche di goji

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.