Chia pudding con pesche e mandorle

Il chia pudding, o budino ai semi di chia, è un dolce al cucchiaio nutriente, genuino, ma anche gustoso. Ottimo a colazione per iniziare la giornata con energia, ma anche per la merenda di grandi e piccini. Prepararlo è facilissimo, bastano tre ingredienti, ovvero latte di vostra scelta (va bene sia il latte vaccino che qualsiasi latte vegetale), semi di chia e sciroppo d’acero o miele per dare un tocco di dolcezza. Poi potete aggiungere quello che preferite, frutta fresca, frutta secca, dello yogurt e molto altro ancora. I semi di chia sono molto nutrienti, grazie al loro elevato contenuto di calcio, nonché acidi grassi come Omega3 e Omega6. Se vi piacciono i semi di chia, provate anche i miei cracker ai semi di chia, uno snack croccante, sfizioso e nutriente!

Chia pudding con pesche e mandorle
  • DifficoltàFacile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Porzioni1 chia pudding
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaBritannica
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

120 ml latte (a scelta, anche latte vegetale)
2 cucchiai semi di chia
1 cucchiaio sciroppo di acero (o sciroppo di agave, o miele)
1 pesca
8 mandorle

Strumenti

Passaggi

Preparare il chia pudding con pesche e mandorle è davvero semplicissimo, ci vuole di più a scrivere la ricetta, che non a prepararlo. Ecco come:

Versate il latte in un bicchiere o altro contenitore simile. Aggiungete i semi di chia e lo sciroppo di acero e mescolate. Coprite, lasciate riposare per 5 minuti, poi mescolate nuovamente per rimuovere eventuali grumi. Coprite con pellicola e riponete in frigo per almeno 3 ore, volendo anche tutta la notte.

Prima di servire tritate grossolanamente le mandorle e fatele tostare in una padella antiaderente per qualche istante, mescolando spesso per non farle bruciare.

Lavate e asciugate la pesca, eliminate il nocciolo e tagliatela a cubetti. Se preferite potete anche sbucciarla prima di tagliarla a cubetti.

Chia pudding con pesche e mandorle

Prendete il vostro chia pudding dal frigo, mescolate brevemente, aggiungete 2-3 cucchiai di yogurt naturale sulla superficie e terminate con i cubetti di pesca e le mandorle tostate. Ecco fatto, il vostro chia pudding con pesche e mandorle tostate è pronto per essere gustato!

Chia pudding con pesche e mandorle

Suggerimenti

– Potete preparare il chia pudding con frutta fresca e secca di vostra scelta. Possibilmente scegliete sempre frutta di stagione.

– Se volete dare un tocco di gusto in più, insieme allo sciroppo di acero aggiungete un cucchiaino di estratto di vaniglia.

– Per una variante al cioccolato, aggiungete 1-2 cucchiaini di cacao amaro in polvere al mix di semi di chia e latte e guarnite con pezzetti di cioccolato fondente.

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram o acquista uno dei miei libri: “Passione Cooking …in cucina con Julia!” con tante ricette altoatesine e italiane o Global Cooking – Le mie ricette dal mondo, con tante ricette internazionali, divise per continenti!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.