Biscotti al gianduia e granella di nocciole

I biscotti al gianduia e granella di nocciole sono dei piccoli e golosi bocconcini ripieni di morbida pasta di gianduia, da servire con il caffè. Scrivendo la ricetta ho notato che, rispetto all’Alto Adige, probabilmente non è così facile trovare in commercio la pasta di gianduia. Qui la si trova in formato blocco da 200 g al supermercato, se non la doveste trovare, potete optare per un cioccolato al gianduia o altrimenti farla in casa, seguendo questa ricetta della mia amica Alessandra sul suo blog Dolcemente Inventando. I biscottini sono semplicissimi da fare e piaceranno a tutti!

Biscotti al gianduia e granella di nocciole
  • DifficoltàFacile
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzionica. 45 biscotti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

100 g pasta di gianduia
150 g farina
2 pizzichi lievito in polvere per dolci
50 g burro (morbido)
1 cucchiaio zucchero vanigliato
1 tuorlo
1 cucchiaio latte

Inoltre

100 g pasta di gianduia
75 g cioccolato fondente
q.b. granella di nocciole

Strumenti

Passaggi

Per preparare i biscotti al gianduia e nocciole, mettete nel mixer la pasta di gianduia tagliata a pezzetti, la farina, il lievito, il burro morbido, lo zucchero a velo e il tuorlo. Azionate il mixer fino a ottenere un composto bricioloso. Trasferite sulla spianatoia e impastate velocemente con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo, eventualmente aggiungete 1-2 cucchiai di latte se dovesse risultare troppo secco e bricioloso.

Avvolgete l’impasto con pellicola e riponete in frigo per 20 minuti.

Nel frattempo tagliate la gianduia per il ripieno in 45 pezzetti e formate una pallina con ogni pezzetto. Adagiate sul della carta da forno e riponete in frigo.

Trascorso il tempo di riposo dell’impasto preriscaldate il forno a 180 gradi (statico) se mettete una teglia alla volta o 160 gradi (ventilato) se infornate più teglie alla volta.

Riprendete l’impasto, formateci un salsicciotto su una superficie leggermente infarinata, e tagliatelo in 45 pezzetti. Prendete un pezzetto di impasto alla volta, appiattitelo sul palmo della vostra mano, adagiate al centro una pallina di pasta di gianduia e chiudete formando una pallina, in modo che la pasta di gianduia sia completamente avvolta dall’impasto. Adagiate su una teglia foderata con carta da forno e procedete allo stesso modo per impasto e gianduia restanti.

Infornate 1 teglia alla volta a 180 gradi (statico) o più teglie alla volta a 160 gradi (ventilato) per ca. 10-12 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare.

Mettete quindi i biscotti al gianduia uno accanto all’altro sulla teglia. Tritate il cioccolato fondente e fatelo sciogliere a bagnomaria o al microonde, senza surriscaldarlo! Con l’aiuto di un cucchiaio decorate i vostri biscotti con il cioccolato fuso e cospargete subito con la granella di nocciole.

Conservate in una scatola ermetica.

Biscotti al gianduia e granella di nocciole

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche su Facebook e Instagram o acquista uno dei miei libri: “Passione Cooking …in cucina con Julia!” con tante ricette altoatesine e italiane o Global Cooking – Le mie ricette dal mondo, con tante ricette internazionali, divise per continenti!

Questa ricetta contiene link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.