Torta Nua | ricetta imperdibile

Se avete voglia di coccolarvi la torta nua è sicuramente la scelta giusta. Una torta raffinata, ma non pretenziosa, adatta a qualsiasi occasione e che soddisfa proprio il palato di tutti. Morbidissima e cremosa, è stata promossa a pieni voti da chi l’ha assaggiata a casa mia! Questa è una delle torte che preparo quando sono invitata e sta a me portare il dolce. Figurone. Io l’ho fatta col Bimby, ma qui vi descrivo anche come realizzarla senza.

torta Nua - intera
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Porzioni:
    8/10 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la BASE:

  • Farina 00 300 g
  • Zucchero 150 g
  • Uova (medie) 4
  • Olio di semi di mais 40 ml
  • Latte 100 ml
  • Scorza di limone ½
  • Vanillina 1 bustina
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina

Per le CREME:

  • Latte 500 ml
  • Zucchero 120 g
  • Farina 00 60 g
  • uovo (medio) 1
  • Scorza di limone ½
  • Vanillina 1 bustina
  • Cioccolato al latte 50 g
  • Cioccolato fondente 50 g

Per DECORARE:

  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

CREMA

  1. Per preparare la torta nua è meglio cominciare dalla CREMA poiché essa deve avere il tempo di raffreddarsi.

  2. Con un pelapatate, prelevare la scorza dal limone (solo la parte gialla mi raccomando, perché quella bianca è amara) e metterla nel boccale del Bimby insieme allo zucchero: polverizzare (15 sec, vel 9).

  3. Quindi aggiungere nel boccale il latte, l’uovo, la farina e la vanillina e cuocere (8 min, 90°, vel 4).

    torta nua - procedimento 1
  4. Se, invece, non avete il Bimby dovete lavorare insieme tutti gli ingredienti con le fruste. Versare, quindi, il composto così ottenuto in una casseruola e cuocerlo a fuoco dolce mescolando continuamente fino ad ottenere una crema piuttosto densa.

  5. Lasciar raffreddare la crema a temperatura ambiente e, nel frattempo, sciogliere insieme i due cioccolati a bagnomaria o nel forno a microonde.

    torta nua - procedimento 2
  6. Una volta che la crema si sarà raffreddata dividerla in due parti uguali. In una di esse aggiungere la miscela di cioccolati fusi e mescolare molto bene fino ad ottenere una crema marrone di colore omogeneo. Mettere da parte.

BASE

  1. Mentre la crema si raffredda si può procedere alla preparazione della BASE.

    Con il Bimby: polverizzare lo zucchero con la scorza di limone (15 sec, vel 9).

  2. Aggiungere il latte, l’olio e le uova (40 sec, vel 5).

  3. Unire la farina, il lievito e la vanillina (40 sec, vel 5).

  4. Senza Bimby: con le fruste elettriche montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere la scorza di limone grattugiata e la vanillina. Versare l’olio a filo mentre si sta continuando a sbattere. Unire il latte e mescolare ancora per qualche istante. Infine aggiungere la farina setacciata con il lievito ed amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Completiamo la torta Nua.

  1. Imburrare ed infarinare una tortiera del diametro di 26 cm e versarci dentro il composto ottenuto. Io ho spennellato la tortiera con dello staccante per teglie. È eccezionale. Se vi interessa la ricetta la potete trovare cliccando QUI.

  2. A questo punto mettere su tutta la superficie della torta Nua delle cucchiaiate di crema, alternando quella bianca a quella al cioccolato.

    torta nua - procedimento 5
  3. Cuocere la torta Nua in forno statico preriscaldato a 170° per 45 minuti. Sfornarla e lasciarla raffreddare prima di toglierla dallo stampo, trasferirla sul piatto da portata e spolverizzarla con dello zucchero a velo. Enjoy! Paola

    torta Nua - fetta

  4. Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

Precedente Strozzapreti con broccoli e salsiccia Successivo Sformato di broccolo e patate con cuore filante

142 commenti su “Torta Nua | ricetta imperdibile

  1. Linda Fróes il said:

    Mamma mia,che buonaaaaaaaaaaa , peccato che il mio forno non è statico.Abbiamo preso un forno con solo ventilato,grill e grill ventilato.Non possiamo fare più niente con questo forno.

  2. Ciao! Ti seguo da un po’ ma è la prima volta che ti scrivo…complimenti per il blog…e per la torta, che è bellissima! Quasi quasi la provo! 😉

    Laura

  3. Anna Magnani il said:

    Non ho resistito….l’ho fatta anch’io.Frà tutte le ricette ho scelto la tua perchè mi ispiri fiducia,infatti non sono rimasta delusa…..ANZI !!!! Io non l’ho mangiata perchè sono a dieta,ma i miei figli hanno GRADITO MOLTOOOOO!!!Grazie Paola,è da tanto che ti seguo,ma è la prima volta che ti scrivo……e non sarà l’ultima.Un abbraccio!!!!Anna

  4. sembra semplice e buonissima! Ti seguo da un po’ ..si vede che è davvero passione la tua, come per me d’altra parte..Stasera la provo!..Mio figlio adolescente mangia tantissimo ma ama i sapori semplici…Questa è perfetta, grazie!

  5. Ciao Paola, volevo sapere se la tua è la ricetta originale o una variante?…ho cercato sul web ma non ho trovato una vera e propria torta Nua…sarei curiosa di sapere anche la storia di questo dolce visto il nome un pò curioso 🙂 comunque mi ispira proprio e di certo seguiró la tua ricetta!!! complimenti ^.^

    • paola67 il said:

      Veronica non ti so dire nè la storia nè se è l’originale o meno…questa è semplicemente l’unica ricetta che mi è capitata sotto gli occhi e che mi ha subito colpita. Originale o meno…..è ottimaaaaaaa!!!! 🙂

  6. maria antonietta il said:

    Ho fatto questa torta,ma l’impasto era troppo duro e la crema è rimasta in superfice non l’ho ancora assaggiata. forse c’è un errore nella ricetta, anzichè 40 ,l’olio doveva essere 140. Confrontato con altre ricette

    • paola67 il said:

      no no…l’olio è proprio 40. Pensa che un’altra mi ha detto che invece la crema le è spofondata tutta xché l’impasto era troppo morbido. A me è venuta perfetta con le dosi che ho indicato e i passaggi che ho fatto. Magari Maria Antonietta è buona lo stesso.

  7. Pina Di Sarli il said:

    Anch’io ho ceduto al fascino della “NUA”…Ho seguito passo passo la ricetta ed è venuta PERFETTA!!!.Spero sia anche buona 🙂

  8. iolanda il said:

    Paola ciao io ho provato la torta era buona ma l’impasto era secco nonostante la crema!ho seguito passo passo la tua ricetta! Ma l’impasto viene morbido? Grazie

  9. Daniela il said:

    Ciao Paola, ho fatto stasera questa stupenda torta e mi è venuta identica alla tua, bella e buonissima !! La ricetta è perfetta, io ho solo fatto la cottura col forno ventilato ma è andata bene ugualmente, ha avuto un gran successo in famiglia !! Grazie per le belle e buone ricette che pubblichi, ciao e a presto

  10. La mia e’ in forno ma credo che per il mio forno 45 min siano troppi…però emana un profumi o da leccarsi i baffi!ti farò sapere!!che golosità!!

  11. maria il said:

    ciao PAOLA la mia torta è già in forno a vederla e come la foto aspetto il voto dei miei uomini e poi ti saprò dire grazie ciao……….

  12. Chiara il said:

    Ho fatto la torta ieri sera è venuta buonissima :-). Una sola cosa….le creme sono tutte e due sprofondate sul fondo…cosa ho sbagliato ??

    • paola67 il said:

      in genere 100 g di burro equivalgono a 80 ml di olio extra vergine di oliva…quindi aumenta la quantità di olio del 20% e ottieni il burro: Non garantisco il risultato però!

  13. Claudia il said:

    Cara Paola la tua torta e’ magnifica!!! Io ho aggiunto 40 g di olio( ho usato quello di riso) e ho messo un po’ piu’ di farina nella crema ( io vivo in Australia e spesso trovo che devo modificare un pochino le ricette) grazie e cerchero’ di provare anche le tue altre ricette. Ciao

  14. Finalmente sono riuscita a fare la tua torta nua, che da oggi sarà anche la mia!Tra tutte le varianti che sono uscite in questi mesi sui blog la tua è la più buona!!! P.S. mi sono fatta una risata con chi cerca lo zenzero negli ingredienti!Kiss!!!

  15. Buongiorno Paola,
    innanzitutto complimenti per il blog e le ricette ottime , semplici e veloci!
    Ieri sera mi sono cimentata nella torta NUA…OTTIMA!
    Grazie mille!

  16. Giò il said:

    Ciao Paola, sono capitata per caso sul tuo blog e l’ho trovato davvero interessante. Ho già preso nota di varie ricette tra cui questa della ” torta nua ” che mi intriga moltissimo. Appena ho un po’ di tempo la provo senz’altro!
    Grazie, tornerò sicuramente a farti visita !
    Ciao
    Giò

  17. anna il said:

    Ciao Paola, volevo preparare questa meravigliosa torta per il mio compleanno ma , mi chiedevo, la crema ha veramente solo un uovo? Dalla foto sembrerebbero almeno quattro….
    Grazie mille dell’informazione….

  18. cristina il said:

    ciao Paola , fatta con stampo 26 e buonissima!!!!!!! davvero strepitosa, grazie per avermela fatta scoprire, abito a Parigi e le tue ricette hanno un gran successo

  19. Torta fatta e appena infornata, nella crema ho sostituito la farina con la fecola di patata, per renderla più leggera ed evitare che scenda! Adesso mentre cuoce, posso andare a farmi una corsetta e quando torno sarà pronta!Ciaooooooo

  20. sono appassionata di dolci e per mancanza di tempo ne riesco a fare uno solo la domenica….questi mi ispira tanto…la farò icuramente domenica….ma è un dolce tipico di qualche posto?

  21. marina il said:

    Anche questa è una ricetta fantastica! L’ho fatta ieri con i bambini che si sono divertiti molto….anche a mangiarla!! Grazie davvero per tutte le idee che ci proponi, complimenti!! Ciao 🙂

  22. Manuela il said:

    L’ho fatta ieri sera, meravigliosa, la pasta sembrava troppo liquida, ho aggiunto un po’ di farina, preparato le creme….et voila’…un profumino delizioso per tutta la casa (forno ventilato stessa temperatura e stesso tempo!). I ragazzi se la sono mangiata leccandosi i baffi. Io pure. Spero di trovarne una fettina al mio rientro dall’ufficio stasera! Ma non credo….Grazie infinite. Da rifare sicuramente perchè davvero buona.

  23. Buonissima ma….l’impasto, in assenza delle creme, mi è venuto troppo asciutto e non così morbido come ho letto nei post…invece il boccone di torta e creme fantastico, soprattutto la crema pasticcera classica!

  24. ho fatto la torta ma la crema , ho fatto sola la crema gialla, che a me sembra troppa e troppo liquida , è caduta tutta sul fondo dove ho sbagliato? grazie per la risposta

  25. cristina m. il said:

    Variante : ho farcito con crema alla nocciola preparata aggiungendo alla crema una generosa cucchiaiata di pasta alle nocciole ( al 100 % ). Moloto molto buona !

  26. Antonella il said:

    Ciao Paola, per domenica prossima che è la festa della mamma, la mia scelta è andata su questa torta che avevo già trascritto da un pò e che ancora non avevo trovato l’occasione giusta per farla. Volevo chiederti: ho uno stampo a fiore come hai usato tu però, è da 30 cm., volevo un consiglio, se aumento le dosi e faccio da 6 uova, oppure vado lo stesso e forse mi viene troppo bassa. Che dici? Spero riesci a rispondermi prima di domenica. Intanto ti rifaccio i complimenti, le tue ricette sono le mie preferite.

    • paola67 il said:

      Antonella aumentare le dosi in pasticceria è sempre un rischio….non si riesce mai a bilanciare bene il tutto. 30 cm è uno stampo bello grande, temo che la torta risulti troppo bassa. Non ne hai altri?

  27. Antonella il said:

    Si, ma non a fiore. Veniva più coreografica! Comunque ora ci penso se rischiare oppure no. Ti farò sapere come ho fatto e pubblico la foto su FB. Ciao Paola

  28. Antonella il said:

    Ciao Paola, fatta, è in forno in questo momento. Ho usato la teglia a fiore perché l’impasto era abbondante. Ti faccio sapere domani. Buona festa della mamma.

      • Antonella il said:

        Paola, buonissima! Non ci crederai ma a mezzanotte non abbiamo resistito, il profumo in casa era troppo invitante e così ci siamo messi a gustarla tutti quanti. Praticamente è sparita quasi la metà! Comunque stamattina dopo la notte in frigo è ancora più buona. I passaggi e le dosi da seguire perfetti, anche il tempo di cotture, tolta esattamente dopo 45 min. L’unica variante che ho usato anche se tu non specifici è il tipo di latte. Ho usato quello scremato. OK non smetto più. Buona domenica e auguri a tutte le mamme.

        • paola67 il said:

          Sono davvero contenta che vi sia piaciuta….anche in casa mia aveva avuto un successone! 😉 Io avevo usato il parzialmente scremato, ma non c’è alcuna differenza sul risultato finale. Brava Antonella

  29. Daniela il said:

    Ciao a tutte, oggi voglio provare a fare questa torta, è da una vita che l’ho salvata tra i preferiti ed oggi voglio finalmente provarla col Bimby, ho solo una domanda, dal momento che con lui tutte le pesate sono in grammi mentre nella ricetta il latte e l’olio sono in ml, mi attengo alla ricetta e peso a parte, col misurino tradizionale questi in ingredienti (40 ml di olio e 100 ml di latte) e poi li incorporo oppure col bimby le dosi sono diverse? Perdonate la domanda stupida ma a costo di sembrare sciocca e non voler sbagliare chiedo prima.. 🙂

    Grazie in anticipo!!!

  30. ho preparato questa torta con il bimby usando olio di semi e la prima volta la crema è rimasta quasi tutta in superficie, la seconda volta ho messo meno cucchiaiate di crema ma più abbondanti ed è andata meglio.in ogni caso molto buooooooona!!!!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.