Torta alle carote e mandorle

Delicatissima e soffice questa torta alle carote e mandorle. Un dolce da credenza perfetto per la prima colazione o per la merenda e che si prepara senza difficoltà. Ho trovato questa ricetta in un numero di “Cucina Moderna Oro” e, fatte alcune semplici modifiche, ora lo propongo a voi!


torta alle carote

TORTA ALLE CAROTE

INGREDIENTI

  • 300 g di farina 00
  • 50 g di fecola di patate
  • 2 uova medie
  • 150 g di carote (pesate con la buccia)
  • 100 g di mandorle spellate
  • 170 g di zucchero
  • 130 ml di latte
  • 100 g di burro
  • 1 bustina di lievito in polvere istantaneo per dolci
  • 1 pizzico di cremor tartaro
  • zucchero a velo per spolverizzare

NOTA

In questa ricetta il cremor tartaro serve per stabilizzare gli albumi montati a neve. Lo si trova in tutti i supermercati, generalmente nel reparto dei preparati per dolci. Il classico pizzico di sale è un falso mito. Monta bene al momento, ma poi il composto smonta molto più rapidamente.

DIFFICOLTÀ: bassa

PREPARAZIONE: 30 minuti

COTTURA: 20 minuti a vapore; 40 minuti in forno

PROCEDIMENTO

Spuntare le carote, spellarle, lavarle e tagliarle a rondelle; quindi cuocerle a vapore per 20 minuti. Scolarle e schiacciarle con una forchetta fino ad ottenere una purea.

Sciogliere il burro a bagnomaria o nel forno a microonde e lasciarlo intiepidire.

In un mixer, mettere le mandorle con 50 g di zucchero preso dal totale e tritarle finemente.

torta alle carote - procedimento 1

Separare i tuorli dagli albumi. A questi ultimi aggiungere un pizzico di cremor tartaro e montarli a neve ferma. Mettere da parte.

Ed ora siamo pronti per preparare la torta alle carote!

In una ciotola capiente, setacciare la farina con la fecola. Mescolare, poi unire le mandorle tritate e il restante zucchero (120 g). Mescolare di nuovo prima di aggiungere i tuorli.

torta alle carote - procedimento 2

Quindi unire il burro fuso intiepidito, la purea di carote ed il latte.

Mescolare con cura, poi aggiungere in più riprese gli albumi montati, incorporandoli al composto con delicati movimenti dal basso verso l’alto per evitare di smontare il tutto.

Infine aggiungere il lievito, setacciandolo attraverso un colino a maglie fitte.

torta alle carote - procedimento 3

Mescolare benissimo (sempre dal basso verso l’alto) fino a quando il lievito sarà stato perfettamente incorporato, quindi versare il composto in uno stampo a cerniera del diametro di 22 cm precedentemente rivestito con carta da forno (vedere la procedura descritta QUI) e livellare la superficie con una spatola.

Cuocere la torta alle carote e mandorle in forno statico preriscaldato a 170° per 35/40 minuti. Fare la prova stecchino per verificarne l’effettiva cottura.

Sfornarla e lasciarla raffreddare prima di trasferirla sul piatto da portata e spolverizzarla con dello zucchero a velo.

Nel blog ci sono altre due torte preparate con le carote. Le trovate cliccando QUI e QUI!


Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Riso e cavolfiore Successivo Salsa ai frutti di bosco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.