Come rivestire una tortiera con carta forno

Spesso le cose più semplici come, appunto, rivestire una tortiera con carta forno, sono anche quelle che ci creano qualche problema. E’ chiaro che tutti lo sappiamo fare, ma ci riesce davvero bene??? Seguendo le perfette e semplici spiegazioni di Sonia Peronaci, ho deciso di mostrarvi i vari passaggi di questa facile operazione che è, però, fondamentale per la buona riuscita di una…… cheesecake per esempio.


RIVESTIRE UNA TORTIERA CON CARTA FORNO

COME RIVESTIRE UNA TORTIERA CON CARTA FORNO

 

OCCORRENTE per rivestire una tortiera a cerniera

  • carta forno
  • 1 matita
  • 1 metro
  • forbici
  • 1 pennello da cucina
  • burro morbido

Avete tutto l’occorrente???

DSCF4678Appoggiare la tortiera a cerniera sopra ad un foglio di carta forno e, con una matita tracciare tutta la circonferenza esterna.

DSCF4674Con le forbici, ritagliare il cerchio di carta forno che servirà per rivestire il fondo della tortiera.

DSCF4675A questo punto bisogna pensare ai bordi.

Misurare l’altezza del bordo utilizzando un metro. Nel mio caso si tratta di 6 cm.

DSCF4679Riportare, quindi, la stessa altezza sulla carta forno facendo dei segni con la matita.

DSCF4680Piegare la carta forno lungo i segni fatti a matita e ritagliare la striscia che avrà, pertanto, la stessa altezza del bordo della tortiera.

DSCF4681Con un pennello da cucina, spennellare la tortiera (fondo e bordi) con del burro morbido NON fuso (in questo modo la carta forno aderirà perfettamente).

DSCF4682Rivestire prima di tutto il fondo della tortiera a cerniera con il cerchio di carta forno.

DSCF4683Poi applicare anche le strisce di carta forno sui bordi facendole ben aderire al burro.

DSCF4685Ecco che la tortiera è ora perfettamente rivestita e pronta per la preparazione che si desidera realizzare.

NB: in molti mi scrivono dicendomi di trovare assurdo il fatto di usare la carta forno e di imburrare la teglia. Due cose che si annullano a vicenda, in apparenza! In realtà non è così. Infatti il burro con questo sistema non entra a contatto con la preparazione (quindi meno grassi) e serve solo per incollare perfettamente la carta che non farà alcuna grinza (cosa fondamentale quando si prepara una cheesecake).


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Precedente Rotolo di pizza farcito - ricetta veloce Successivo Pane girasole

36 commenti su “Come rivestire una tortiera con carta forno

  1. Bravissima 🙂 !!! Ed è proprio perfetta! Io lo faccio ma senza prendere le misure e senza il burro fuso…ritaglio la carta, la posiziono sul fondo, poi ritaglio le strisce laterali e metto dello scotch provvisorio sui loro bordi (ovviamente dove l’impasto della torta non toccherà 🙂 ), una volta fatto colare l’impasto tolgo lo scotch e inforno!
    Però credo che da oggi in poi utilizzerò il tuo metodo passo passo 🙂
    Anche se ci vuole un attimino in più di pazienza…ma alla fine i dolci sono ricchi di pazienza 😀

  2. Non capisco però una cosa: io uso la carta da forno per non dover ungere la teglia per poi lavarla….. e allora, perche’ dovrei ungerla e poi mettere la carta da forno? Se ungo la teglia a che serve a questo punto mettere la carta?

    • paola67 il said:

      il burro fa si che la carta da forno aderisca perfettamente senza alcuna piega. Soprattutto x una cheesecake non c’è paragone…questo rivestimento è il migliore

    • paola67 il said:

      io quando bagno la carta e la strizzo mi si attacca sempre….il burro serve solo per INCOLLARE la carta bene alla tortiera. Trovo che sia una soluzione migliore

  3. Giancarlo il said:

    Ciao Paola, bravissima come al solito, o al posto del burro uso l’acqua e mi sono sempre trovato bene, un abbraccio e continua cosi ciao

  4. luciano il said:

    Che senso ha ,usare teglie antiaderenti se usi il burro con la carta da forno.mia madre 50 anni fà usava la carta straccia, in mancanza d altro.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.