Schiacciatine mantovane

Le schiacciatine mantovane mi ricordano la mia infanzia. Quante ne ho mangiate. Vivo a metà strada tra Cremona e Mantova e, di conseguenza, ho potuto godere delle tradizioni gastronomiche di entrambe le province. Queste schiacciatine sono perfette come sostitute del pane, ma vanno benissimo anche a merenda. Ricordo che spesso mia mamma me le faceva trovare nella cartella della scuola. Sono friabili e croccantine, si preparano facilmente e con pochi ingredienti e sono… buonissime.

Schiacciatine mantovane
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni10 schiacciatine
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 10 schiacciatine mantovane

250 g farina 0
3 g lievito di birra secco (oppure 10 g di lievito fresco)
120 ml acqua (tiepida)
70 g strutto
7 g sale
q.b. olio extravergine d’oliva

Strumenti

Mixer o Bimby o ciotola
2 Teglie o 2 leccarde

Preparazione delle schiacciatine mantovane

Un paio di precisazioni!

Se preferite, potete sostituire lo strutto con dell’olio extra vergine di oliva. In questo modo le schiacciatine mantovane saranno perfette anche per chi segue una dieta vegana. Temo, però, che perderanno un po’ della friabilità che solo lo strutto riesce a conferire.

LIEVITOin questa ricetta ho usato del lievito di birra secco, ma potete sostituirlo con quello fresco. In questo caso usatene 8/10 g e scioglietelo nell’acqua tiepida. 

IMPASTOio ho usato il Bimby (vi fornirò tempi e velocità), ma potete tranquillamente usare un qualsiasi altro mixer oppure impastare a mano prima all’interno di una ciotola e poi sulla spianatoia

Schiacciatine mantovane

Cominciamo con l’impasto!

Mettere nel boccale la farina con il lievito di birra secco e dare una veloce mescolata con un cucchiaio.

Schiacciatine mantovane - procedimento 1

Quindi unire lo strutto e l’acqua tiepida e impastare (con il Bimby 2 min. vel. Spiga).

Schiacciatine mantovane - procedimento 2

Infine aggiungere il sale e incorporarlo perfettamente (altri 2 min. vel. Spiga).

Schiacciatine mantovane - procedimento 3

Trasferire l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo per qualche istante con le mani fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea.

Dividere la pasta in 10 palline e metterle in una teglia rivestita con carta da forno.

Coprire e far lievitare per 30 minuti in un luogo tiepido e al riparo da correnti d’aria.

Prepariamo le schiacciatine!

Al termine di questa prima lievitazione, prendere ogni pallina, trasferirla sulla spianatoia e, con le dita unte di olio, schiacciarla dandole la forma di un rettangolo dello spessore di circa 3 mm.

Adagiare la schiacciatina sulla placca rivestita con carta da forno e bucherellarla con i rebbi di una forchetta. Procedere allo stesso modo con tutte le altre palline. Vi serviranno due leccarde e dovrete fare due infornate. Coprire e lasciar lievitare per un’altra mezz’oretta.

Infine cuocere le schiacciatine mantovane in forno statico preriscaldato a 200° per 15/20 minuti o comunque fino a quando risulteranno dorate. Sfornarle e lasciarle intiepidire prima di servirle. Enjoy! Paola

Altri golosi sostituti del pane? Vi consiglio di provare le lingue di suocera (1), le schiacciatine con farina integrale (2), le schiacciatine rustiche (3) e le cialdine di pane in padella (4). Se vi interessano le ricette, cliccate sulle fotografie qui sotto:

Lingue di suocera schiacciatine rustiche Cialdine di pane

Ne approfitto per ricordarvi che mi potete seguire su vari social per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico. Mi trovate su Facebook  (QUI), su Twitter (QUI), su Pinterest (QUI) e anche su Instagram (QUI). Grazie di ♥!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.