Crea sito

Pasta pancetta olive e pomodori secchi

Avete fame? Si avvicina l’ora di pranzo o di cena e non sapete cosa portare in tavola? Allora avete fatto bene a passare qui da me in cerca di ispirazione. Ho l’idea giusta per voi. Infatti, come quasi tutte le mie ricette, anche questa pasta pancetta olive e pomodori secchi è stra-facile da preparare e stra-appetitosa! Gli ingredienti si sposano perfettamente tra loro dando vita ad un primo piatto saporito che piace proprio a tutti e che è perfetto per la cucina di tutti i giorni.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gPasta (formato a piacere)
  • 100 gPancetta (dolce o affumicata)
  • 10Pomodori secchi sott’olio
  • 1Scalogno
  • 40 gOlive taggiasche
  • q.b.Vino bianco secco
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero

Strumenti

  • 1 Tegame
  • 1 Pentola

Preparazione

  1. Spellare lo scalogno e tritarlo finemente.

  2. Tagliare i pomodori secchi a pezzetti. Se preferite utilizzare dei pomodori secchi NON sott’olio, ricordatevi di idratarli per una quindicina di minuti in acqua tiepida.

  3. In un capiente tegame scaldare qualche cucchiaio di olio e soffriggervi lo scalogno. Quando inizia a sfrigolare, unire la pancetta (affumicata o dolce a seconda del vostro gusto personale)e farla rosolare. Una volta dorata sfumare con del vino bianco e lasciare evaporare.

  4. Quindi unire i pomodori secchi.

  5. Far cuocere per una decina di minuti a fuoco dolce, poi aggiungere le olive nere nella quantità che si preferisce. Se il sugo si asciugasse troppo, unire qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta.

  6. pasta pancetta olive

    Nel frattempo lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata. Scolarla al dente e trasferirla direttamente nel tegame del condimento. Mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

  7. Distribuire la pasta pancetta olive e pomodori secchi nei piatti individuali e servirla subito ben calda, spolverizzandola con una macinata di pepe nero. Enjoy Paola

  8. Con lo stesso tipo di pasta ho preparato altre due ricette: i ditaloni con porri e speck e quelli con fagiolini e mollica croccante. Se vi va di leggerle, cliccate sulle fotografie qui sotto:

    ditaloni porri e speck ditaloni con fagiolini e mollica

  9. badge social

    Seguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. E sono anche su Twitter (QUI) e Instagram (QUI). Grazie di ♥!

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.