Crea sito

Tagliatelle con funghi finferli

Tagliatelle con funghi finferli Ortaggi che passione by Sara

Le tagliatelle con funghi finferli sono una ricetta veloce e facile. Il colore del Gallinaccio è bellissimo e il suo sapore è unico. I Gialletti (piccoli vasi commestibili) si raccolgono nel sottobosco, sono funghi pregiati e carnosi. Per una guida dettagliata sulla loro raccolta nel bosco leggere “qui”.

I Finferli si chiamano anche: addenazzi, cantarelli, Cantharellus cibarius, cresta di gallo, gaddiniedde, galletta, galletti, gallinacci, gallinella, gallitulla, gallucci, garitula, giallino, galineta, gialletti, Margherita, orecchina, in tedesco Pfifferling.

Tagliatelle con funghi finferli Ortaggi che passione by Sara

Tagliatelle con funghi finferli

ricette con pasta ai funghi


STAGIONALITA’  da inizio estate ad autunno inoltrato

(i mesi migliori sono luglio, agosto e settembre)


Difficoltà: facile

Tempo di preparazione:  15 minuti

Cottura:  almeno 15 minuti


Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di tagliatelle all’uovo (fresche o secche)
  • 500 g di funghi finferli
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • 50 g di burro (o panna fresca liquida)
  • prezzemolo q.b.
Tagliatelle con funghi finferli Ortaggi che passione Sara

Procedimento

Con la lama di un coltello togliere molto delicatamente dai funghi i residui di terra e le foglie. Lavarli velocemente sotto l’acqua corrente e togliere via le ultime impurità con l’aiuto delle dita (bagnare i funghi il meno possibile per evitare di lavare via il sapore).

Tagliare i funghi a fette non troppo sottili, si può utilizzare un coltello oppure le mani per sfilettare i funghi a fette partendo dal loro cappello.

Prima di porli nella padella, strizzare pochi finferli alla volta nel palmo delle mani per togliergli l’acqua in eccesso (il liquido che rilasceranno si può aggiungere all’acqua di cottura della pasta).

Cuocerli in un’ampia padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio.

Cuocere i funghi per almeno 15 minuti o fino a che l’acqua che rilasceranno non sarà evaporata. Salare e spegnere il fuoco.

Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua calda salata.

Nel frattempo lavare e tritare il prezzemolo fresco.

Scolare la pasta al dente e unirla ai funghi assieme al burro, amalgamare bene il tutto sul fuoco acceso. Cospargere con del prezzemolo.

Servire le tagliatelle con funghi finferli calde.

Suggerimenti di Sara

Questo sugo si può preparare in anticipo (massimo due giorni prima) e riscaldare aggiungendo il burro all’ultimo.

VERSIONE LIGHT  usare dell’olio extravergine d’oliva in sostituzione del burro.



Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK o su INSTAGRAM o su TWITTER.

Non perdere le ricette di stagione sulla mia HOME.

Copyright ©ORTAGGI che passione by Sara Grissino

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

2 Risposte a “Tagliatelle con funghi finferli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.