PIZZOCCHERI DI PRIMAVERA

I pizzoccheri di primavera sono un primo piatto davvero sorprendente: chi ha detto che i pizzoccheri sono un piatto esclusivamente invernale ? Certo, nella loro versione tradizionale sicuramente sì ! Se però si abbinano i pizzoccheri alle più classiche verdure di primavera, come gli sparagi ed i cipollotti freschi, ecco che anche loro si trasformano in un primo piatto assolutamente di stagione leggero e saporito. Così da poter gustare i pizzoccheri anche durante questo inizio di primavera un po’ pazzerella ! In famiglia questo piatto è stato davvero apprezzato…..ecco la ricettina !

  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 350 g Pizzoccheri
  • 1 mazzetto Asparagi
  • 1 Cipollotto fresco
  • q.b. olio ex
  • 100 g Prosciutto crudo
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Mondate, pulite e sciacquate gli asparagi. Eliminate la parte più dura del gambo. Tagliate le punte e tenetele da parte intere. E siccome in cucina non si butta via niente, con la parte intermedia degli asparagi preparate il brodo in cui si cucineranno i pizzoccheri. Portate a bollore in una capace pentola dell’ acqua salata, mezza cipolla e mettete a lessare i gambi degli asparagi. Fate andare il brodo per circa un’ora.

    Quando il brodo è pronto, soffriggete il cipollotto fresco tagliato a pezzettini in abbondante olio evo. Quando è dorato aggiunete il prosciutto crudo tagliato a pezzettini piccoli nonché la parte rimanente degli asparagi tagliati a fettine e le punte intere degli stessi. Aggiungete qualche mestolo di brodo di asparagi filtrato dalla verdura per continuare la cottura. Nel frattempo mettete a lessare i pizzocheri nel brodo di asparago. Quando sono quasi cotti scolateli e ripassateli in padella con gli asparagi ed il prosciutto per amalgamare. Terminate la cottura e servite i vostri pizzoccheri di primavera ben caldi.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.