Cake pops con mascarpone

Oggi vi propongo la mia versione dei cake pops, golosi dolci di pan di spagna, la cui forma ricorda quella di un lecca lecca.
La versione originale prevede tra gli ingredienti l’utilizzo del pan di spagna e della marmellata, mentre io invece ho sostituito quest’ultima con il mascarpone e utilizzato un pan di spagna al cacao. Anche la copertura è diversa, poiché non vengono immersi nel cioccolato fuso ma solamente decorati con dei confettini colorati.

cake pops
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gpan di Spagna (al cacao)
  • 100 gmascarpone
  • 1 cucchiaiocacao amaro in polvere

decorazione

  • q.b.smarties

Strumenti

  • Stecchino per lecca lecca

Preparazione

  1. Per preparare le cake pops al mascarpone iniziate sbriciolando finemente il pan di spagna in una ciotola.
    N.B. trovi la ricetta del pan di spagna al cacao qui.

    Aggiungete poi il mascarpone e un cucchiaio di cacao. Quindi iniziate a mescolare facendo amalgamare bene il tutto.

    Appena il composta sarà abbastanza appiccicoso procedete a formare delle palline grandi più o meno quanto una noce.

    In questa versione io non le bagno nel cioccolato fuso, quindi appena formate le palline procedete a decorare con gli Smarties. Infilzarle con un bastoncino o uno stecchino e adagiatele su un vassoio. Quindi fate riposare 10 minuti in freezer prima di consumare, oppure 30 minuti in frigo.

Consigli e conservazione

Potete anche utilizzare il classico pan di spagna, in quel caso le pallina andranno infilzate, immerse nel cioccolato fuso e decorate.
Potete sostituire gli Smarties con granella di nocciole, pistacchio, cocco, oppure codette colorate, zuccheri e tutto ciò che vi ispira al momento della preparazione.

Si conservano in frigo per 2 giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.