Crea sito

Palline energetiche al burro di mandorle

Capito spesso che nel periodo di dieta ci priviamo di qualsiasi tipo di dolcetto. Ma perché farlo quando ci sono delle ricettine fit dolci anche per chi è a dieta o segue un’alimentazione healty? Allora oggi ho pensato di fare una versione rivisitata delle energy balls al burro di arachidi, sostituendo questo con il burro di mandorle. Le palline energetiche al burro di mandorle sono perfette per uno spuntino o una merenda proteica. E’ una ricetta assolutamente facile, veloce e adatta anche a chi non è un mago dei fornelli, soprattutto è senza cottura. Vi servirà solo un mixer e una bilancia per pesare le quantità.

palline energetiche al burro di mandorle
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni6 palline
  • Metodo di cotturaSenza cottura

Ingredienti per le palline energetiche

  • 20 gmandorle
  • 30 gfiocchi di avena
  • 30 gburro di mandorle (Bulkpowders )
  • 5 gcacao amaro in polvere
  • 1 cucchiainosciroppo di acero (Zero cal bulkpowders )
  • 3 cucchiaiacqua

Strumenti

  • Frullatore / Mixer

Preparazione palline energetiche

  1. Preparate le vostre palline energetiche al burro di mandorle mettendo tutti gli ingredienti in un mixer, tranne l’acqua e fate triturare fino ad ottenere una miscela omogenea. Controllate se l’impasto è troppo duro, in questo caso aggiungete l’acqua e fate mixare ancora qualche secondo.

    Prendete ora l’impasto con un cucchiaino da tè e formate delle palline con le mani.

    Appena le palline saranno pronte lasciatele riposare in frigorifero per almeno 30 minuti prima di consumarle.

Consigli

Le palline energetiche si conservano perfettamente in frigo per un paio di giorni.

Se volete potete cospargere le energy balls con del cacao amaro o con della granella di mandorle.

E’ possibile anche sostituire l’acqua con del latte riso o di soia in egual misura.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.