Crea sito

Crostata crema e confettura di mirtilli con mandorle a scaglie

Oggi dedico agli amanti delle crostate una ricetta da leccarsi i baffi! Una delicatissima Crostata con crema pasticcera e confettura di mirtilli, decorata con mandorle a scaglie… Ho preparato questa delizia per una cena con amici ed è stato un vero successo! Hanno chiesto tutti il bis!! Vediamo insieme il procedimento.

Altre ricette golose e facili che potrebbero interessarti
Crostata mascarpone e ricotta al Rum
Crostata favola con ripieno a sorpresa
Crostata al cacao con ricotta e confettura
Torta Giuditta allo yogurt, morbidissima

Alcuni consigli utili da non perdere:
Tabella di conversione burro/olio
Come scegliere la teglia giusta per il pan di spagna, trucchi e consigli per renderlo perfetto
Come montare gli albumi a neve
Come sostituire il latte nelle ricette
Come si prepara un soffritto

crostata crema e confettura
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzionicirca 6-8 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla

  • 250 gFarina 00
  • 1Uova
  • 125 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 1Limoni
  • 1 bustinaVanillina
  • 6 gLievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicoSale

Per la crema

  • 600 gLatte intero (fresco)
  • 3Tuorli
  • 60 gAmido di mais (maizena)
  • 120 gZucchero
  • 1Limoni

Per il ripieno

  • Confettura di mirtilli (1 vasetto)
  • 40 gMandorle in scaglie

Preparazione

Preparazione frolla

  1. Mettete in un mixer la farina setacciata, il burro freddo a pezzi e un pizzico di sale, azionate e frullate il tutto per qualche secondo fino ad ottenere un composto granuloso.

  2. Rovesciate il tutto su una spianatoia, sopra versate lo zucchero, la vanillina, la scorza grattugiata di 1 limone (o mezzo, a seconda della preferenza) e mezza bustina di lievito per dolci e mescolate bene, poi formate la classica fontana e al centro rompete l’uovo intero.

  3. Cominciate ad amalgamare gli ingredienti con una forchetta e poi impastate con le mani velocemente. Una volta che avrete ottenuto un composto liscio e omogeneo formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola e lasciatelo riposare in frigo almeno 30 minuti.

Preparazione crema

  1. Mettete sul fuoco una casseruola con il latte e la scorza di un limone possibilmente biologico (o se preferite potete aromatizzare la crema con i semi di una bacca di vaniglia). Fate scaldare il latte a fuoco basso.

  2. Nel frattempo separate i bianchi dai rossi. Mettete da parte i bianchi in una ciotola, coperta con pellicola per alimenti e conservate in frigo (poi vi dico come usare i bianchi avanzati).

  3. Sbattete i tuorli con lo zucchero con l’aiuto di una frusta da cucina (o se preferite con un frullino elettrico), fino ad ottenere una crema omogenea. Unite poi la farina setacciata, un cucchiaio alla volta per permettere di amalgamarsi bene al composto.

  4. Una volta che il latte sarà ben caldo versatelo nel composto di uova e zucchero e mescolate il tutto. Poi versatelo di nuovo nella casseruola e rimettetela sul fuoco per far cuocere la crema, a fuoco basso.

  5. Non appena il composto si addensa spegnete il fuoco, versate la crema in una ciotola (di vetro o ceramica, non di plastica) e coprite bene con una pellicola da cucina, facendola aderire perfettamente alla crema per evitare che si formi la pellicina. Fate raffreddare a temperatura ambiente.

Assemblaggio

  1. Trascorso il tempo di riposo riprendete la vostra frolla, stendetela con il mattarello su un foglio di carta forno, fino ad ottenere un disco non troppo sottile.

  2. Prendete il foglio di carta forno dove avete steso la frolla e sistematelo delicatamente all’interno della teglia, con le dita fate aderire bene tutta la frolla alla base e sui lati e poi, con i rebbi di una forchetta, bucherellate la base.

  3. Prendete la marmellata di mirtilli (oppure quella che preferite) e versatene uno strato generoso su tutta la base aiutandovi con una spatola.

  4. Versate sopra la vostra crema pasticcera, livellandola con una spatola. Decorate la vostra crostata ricoprendo la superficie con le mandorle a lamelle.

  5. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 35-40 minuti (il tempo varia a seconda del forno, appena la frolla diventa dorata potete toglierla dal forno).

  6. Fate raffreddare completamente e poi sfornate e gustate la vostra bellissima e golosissima Crostata con marmellata e crema pasticcera.

    Foto Gabry © – tutti i diritti riservati

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!), ho 36 anni e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...