Il nido

Una ricetta di mia creazione, con ingredienti semplici. Un po’ impegnativa nella preparazione ma molto gustosa nel mangiarla . Vi consiglio di prepararla, ne vale la pena! Quando la mangerete, il buon sapore farà passare tutta la fatica.

  • DifficoltàDifficile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaCottura lenta
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

120 g tagliatelle all’uovo verdi
70 g carne di suino
q.b. olio extravergine d’oliva
50 g fagioli dall’occhio secchi
1 spicchio aglio bianco piacentino
2 peperoncini piccanti
70 g radicchio
q.b. pepe nero
q.b. noce moscata
q.b. sale
300 ml latte
20 g maizena
150 ml salsa di pomodoro
q.b. pangrattato
2 foglie alloro
q.b. prezzemolo tritato

Strumenti

2 Mestoli
2 Pentole
1 Padella
1 Coltello
1 Pentolino
oppure

Passaggi

Prepariamo tutti gli ingredienti.

Tagliamo a julienne il radicchio.

Mettiamo una padella sul fuoco moderato con un filo di olio evo e del pepe nero.

Aggiungiamo il radicchio tagliato, uno spicchio di aglio e il peperoncino piccante. Lasciamo appassire dolcemente il tutto per circa 10 minuti.

Nel frattempo, in un’altra pentola, un filo di olio evo e due foglie di alloro cuociamo, a fuoco lento, i fagioli per 40 minuti circa a fuoco lento.

Prepariamo il sugo di pomodoro con un filo di olio evo e uno spicchio d’aglio, facendolo cuocere per un 15 minuti. Intanto accendiamo il forno posizione statica a 180°.

Tagliamo la carne di maiale a cubetti di circa 1 cm per 1 cm.

Trascorsi i 15 minuti aggiungiamo al sugo la carne di maiale e lasciamo cuocere per 20 minuti.

Bolliamo le uova fino a farle diventare sode, le sbucciamo e le sporchiamo con po’ di sugo e pepe nero.

Uniamo alla padella con il radicchio il sugo e i fagioli e lasciamo cuocere per ulteriori 5 minuti.

Nel frattempo cuociamo la pasta. Una volta cotta componiamo il nido e vi versiamo sopra il sugo, una spolverata di pangrattato, del pepe nero e un filo di olio evo.

Inforniamo a 180° per 15 minuti, dopodiché giriamo sulla posizione grill e gratiniamo per 5 minuti.

Sforniamo e serviamo aggiungendo una spolverata di formaggio a piacere, le due uova bollite e il prezzemolo.

Vi auguro di cuore buon appetito!!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.