Ricetta delle chiacchiere di carnevale friabilissime e bollose

Da quando ho scoperto la perfetta ricetta delle chiacchiere di carnevale friabilissime e bollose, a casa mia non è Carnevale se non le faccio!

La ricetta originale nasce da quella dell’azienda Paneangeli, ma dopo diversi anni di sperimentazioni, ecco le dosi ed ingredienti perfetti per ottenere delle chiacchiere di carnevale che rimangono croccanti per parecchi giorni (sempre se non finiscono prima, ovviamente!).

Sono dolci al punto giusto, profumate e leggerissime, così leggere che non sembrano neanche fritte.

Prova la mia ricetta e vedrai che non la lascerai più!



Ricetta delle chiacchiere di carnevale friabilissime e bollose

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni90 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina 00
  • 75 gamido di frumento (frumina)
  • 75 gzucchero a velo
  • 1 bustinavanillina
  • 1 pizzicoSale
  • 2uova
  • 50 gburro
  • 2 cucchiailiquore all’anice
  • 2 cucchiaigrappa
  • 12 gLievito in polvere per dolci fatto in casa (Oppure mezza bustina di lievito chimico in polvere per dolci)
  • 1 lolio di semi di arachide
  • q.b.zucchero a velo (Per cospargere)

Strumenti

  • Sfogliatrice oppure matterello
  • Rotella dentata
  • Pentola ben fonda

Preparazione

  1. Versare nella ciotola della planetaria le farine setacciate;

  2. Praticare al centro una buca e metterci lo zucchero a velo, la vanillina, le uova, la grappa, il liquore di anice ed il sale;

  3. Mescolare finché tutti gli ingredienti non si saranno amalgamati;

  4. Tirare fuori dal frigo il burro e tagliarlo a cubetti piccoli;

  5. Unirli all’impasto e mescolare;

  6. Quando il burro si sarà completamente incorporato all’impasto, aggiungere il lievito in polvere per dolci setacciato;

  7. Impastare fino a formare un panetto;

  8. Trasferire l’impasto sul piano di lavoro, e lavorare ancora con le mani fino a quando non sarà ben liscio;

  9. Prelevare piccole porzioni di impasto e formare delle sfoglie ben sottili (con la sfogliatrice, tirarla fino alla posizione n. 5);

  10. Nel frattempo che si completa la formatura delle chiacchiere, versare l’olio di semi di arachidi in una pentola ben fonda e farlo riscaldare;

  11. Mettere le sfoglie di impasto sul piano di lavoro e, con l’aiuto della rotella dentata, formare le chiacchiere, tagliando per primo i bordi. La dimensione può essere più o meno larga, in base ai gusti: queste che accompagnano la ricetta misurano circa 5×12 cm;

  12. Una volta formate le chiacchiere, fare un piccolo taglio centrale, nel senso della lunghezza;

  13. I ritagli rimanente possono essere rimpastati e stirati nuovamente per formare altre chiacchiere;

  14. Quando l’olio sarà alla temperatura giusta, iniziare a friggere le chiacchiere: il modo più efficace per capire se l’olio è pronto è quello di versarci un piccolo pezzetto di impasto, e se questo sfrigola, sarà giunto il momento di iniziare;

  15. Versare poche chiacchiere alla volta, per evitare di raffreddare eccessivamente l’olio. È importante anche l’impostazione della giusta fiamma del fornello: non dovrà essere né troppo alta né troppo bassa. Delle chiacchiere che diventano subito scure, sta a dire che la fiamma è eccessivamente forte, quindi bisogna abbassarla un po’;

  16. Il metodo per friggerle è quello di immergerle e piegarle dentro dell’olio caldo. Potrai vedere il procedimento in un breve video che ho caricato su YouTube (clicca qui per visualizzarlo);

  17. Non appena acquisiscono un leggero colore dorato, girarle con l’aiuto di una schiumaiola;

  18. Quindi, tirarle fuori con la schiumaiola quando saranno dorate da entrambi i lati: ho caricato su YouTube altro video per mostrare la giusta cottura/colorazione (clicca qui per visualizzarlo);

  19. Sistemare le chiacchiere appena fritte su della carta assorbente, così da eliminare l’olio in eccesso;

  20. Ricetta delle chiacchiere di carnevale friabilissime e bollose

    La ricetta delle chiacchiere di carnevale friabilissime e bollose si completa con una abbondante spolverata di zucchero a velo (da fare quando non saranno più calde), oppure, per i più golosi, con una pioggia di cioccolato fondente sciolto.

    Buon dolce e buon Carnevale!!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Encarna

Dietro a "Mammachepaella", ci sono io, Encarna, mamma, moglie, dipendente part-time e food blogger: un cuore spagnolo diviso tra l'Italia e la Spagna, così come le mie ricette. Mi diverte sperimentare in cucina, ma ogni tanto si presenta qualche flop dai quali imparo cose nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Icona torna su MAMMACHEPAELLA