Pancake con latticello e burro fatti in casa

Pancake con latticello e burro fatti in casaSe c’è un ingrediente che rende di particolar gusto e consistenza i pancake, questo è il latticello. Il problema è reperirlo qui in Italia. Io sinceramente non sono mai riuscita a trovarlo. Infatti ci sono molte ricette in cui viene sostituito con dello iogurt, latte scremato e limone, con dei risultati ottimi. Ma dopo diversi sperimenti, devo confessare che i pancake con latticello e burro fatti in casa sono indubbiamente i migliori.

Il procedimento è semplicissimo, niente che non sia alla portata di tutti. È sufficiente della panna fresca (non va bene quella vegetale!), disporre di uno sbattitore elettrico abbastanza potente (oppure della planetaria come me) ed il gioco è fatto!

Pancake con latticello e burro fatti in casa

Pancake con latticello e burro fatti in casa

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 5 pezzi grandi oppure 10 pezzi piccoli
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 250 ml Panna fresca liquida
  • 55 g Uova (Corrispondente ad 1 uovo grande)
  • 170 g Farina 00
  • 11 g Zucchero
  • 3 g Lievito in polvere per dolci fatto in casa (Oppure 1/2 cucchiaino lievito chimico ed 1/4 cucchiaino di bicarbonato)
  • 1 pizzico Sale
  • q.b. Olio di semi di arachide (Per ungere la padella)
  • q.b. Miele, sciroppo d'acero, marmellata, crema spalmabile alle nocciole…

Preparazione

Preparazione del latticello e del burro

  1. Versare la panna fresca dentro la ciotola della planetaria (oppure dentro una ciotola grande se si utilizza uno sbattitore elettrico manuale);

  2. Sbattere a velocità bassa per qualche secondo e, quando la panna inizia a prendere consistenza, aumentare alla massima velocità;

  3. Continuare sbattendo per diversi minuti finché la panna non si sarà divisa in due sostanze: una parte liquida che è il latticello (circa 250 g) e un’altra solida che è il burro (circa 200 g);

  4. Burro e latticello da 125 ml di panna fresca

    Con l’aiuto di un colino, separare il burro dal latticello;

Preparazione dell'impasto e cottura dei pancake

  1. Prelevare 45 g del burro ottenuto, necessari per la preparazione dei pancake, e conservare il rimanente in frigorifero per future preparazioni, dentro un contenitore a chiusura ermetica;

  2. Fonderlo a bagnomaria oppure nel microonde e farlo intiepidire;

  3. Nel frattempo, dentro una ciotola capiente, settacciare la farina insieme il lievito per dolci fatto in casa, unirci lo zucchero ed il sale e mescolare;

  4. In un’altro contenitore, sbattere l’uovo insieme al latticello (i 250 g totali ottenuti) ed al burro fuso ormai intiepidito;

  5. Unire il composto di uova alle polveri e mescolare soltanto fino ad amalgamarli, quindi l’impasto dei pancake con latticello e burro fatti in casa dovrà risultare un po’ grumoso;

  6. Versare qualche goccia d’olio di semi di arachide in una padella antiaderente e scaldarlo a fuoco medio;

  7. Appena sarà pronto, prelevare l’impasto con un mestolo (mezzo se si vogliono dei pancake piccoli, pieno se si preferiscono grandi) e versarlo nella padella formando il pancake;

  8. Cucinare per circa 2 minuti o comunque finché non risulterà di colore dorato ed iniziano a formarsi delle bolle nel centro;

  9. A quel punto, girare il pancake e cucinare d’altro lato per altri 1-2 minuti;

  10. Ripetere i passaggi precedenti fino ad esaurire l’impasto;

  11. Pancake con latticello e burro fatti in casa

    Servire infine i pancake con latticello e burro fatti in casa irrorati con del miele, sciroppo d’acero, marmellata, crema spalmabile alle nocciole o con quello che si preferisce. Sono sempre deliziosi!

    Buon appetito!

Suggerimenti

Puoi preparare il latticello ed il burro in anticipo e metterli in frigorifero, separatamente, dentro di contenitori a chiusura ermetica. Il latticello si conserva perfettamente fino a 3 giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Encarna

Dietro a "Mammachepaella", ci sono io, Encarna, mamma, moglie, dipendente part-time e food blogger: un cuore spagnolo diviso tra l'Italia e la Spagna, così come le mie ricette. Mi diverte sperimentare in cucina, ma ogni tanto si presenta qualche flop dai quali imparo cose nuove.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Icona torna su MAMMACHEPAELLA