11733774_10206241991202654_338796916_o

Un altro piatto tipico della cucina campana, è lo scarpariello. Un meraviglioso sughetto, fresco, dal sapore indescrivibile. Per rimanere fedele alla tradizione, lo scarpariello si prepara con una particolare qualità di pomodorini : “i corbarini”. Questi pomodorini speciali ricchi di vitamine e antiossidanti, dal sapore agrodolce e dalla forma a “pera” o anche detta a ” lampadina” vengono coltivati con il metodo tradizionale senza irrigazione artificiale, sui monti Lattari nel paesino di Corbara in provincia di Salerno. I pomodorini corbarini sono molto ricercarti ed apprezzati per il loro sapore indescrivibile e unico, sia dai migliori buongustai e sia dai migliori chef della costiera amalfitana e sorrentina ,che preparano questa autentica bontà con un amore e una cura sapiete e attenta per preservare tutto il gusto e l’essenza di questa eccezionale materia prima. Lo scarpariello cucinato con i pomodorini corbarini descrive la vera passione mediterranea, per condire gli spaghettoni con una speciale trafilatura al bronzo per un piatto semplicemente prefetto.

Ingredienti per 4 persone :
– 400 g di spaghettone al bronzo
– 600 g di podomorini corbarini
– 100 ml di olio Evo
– 1 spicchio d’aglio
– basilico
– sale q/b
– peperoncino q/b

Procedimento : In una padella fate soffriggere l’olio , lo spicchio d’aglio con un pò di peperoncino, quando l’aglio sarà diventato biondo, aggiungete il basilico e pomodorini precedentemente lavati e tagliati a metà e cuocete per 8/10 minuti. Lessate gli spaghettoni per il tempo indicato sulla confezione, scolateli e saltateli in padella con i pomodorini, mantecateli per qualche secondo e serviteli con qualche foglia di basilico fresco.