Crea sito

Coniglio al forno con patate e piselli

ll coniglio ha carne molto nutriente e digeribile e secondo me, una delle preparazioni più gustose e complete, che lo vedono come protagonista è “il coniglio al forno con patate e piselli”. Una ricetta, la mia, che non prevede soffritti per togliere alla carne del coniglio il suo odore di selvatico, ma solo una sbollentata in brodo con odori. Al termine di detta operazione, la cottura avviene in forno con patate, piselli e pomodori e con aromi.
In molto leggero e con la possibilità di poter anche aggiungere l’olio a metà cottura, otterremo una pietanza nella quale si esalta il più possibile il gusto e la leggerezza.
Condivido con piacere con voi quelle accortezza che nel cucinare metto in atto per la mia famiglia, nella speranza così di dare qualche spunto in più a chi, come me, ama mangiare bene, ma mette sempre al centro il proprio benessere.

coniglio al forno con patate e piselli
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Brodo per profumare il coniglio

  • 1 kgconiglio a pezzetti
  • 1grossa cippola
  • 1carota grande
  • 1costa di sedano
  • 1 fogliaalloro
  • 1limone spremuto
  • q.b.acqua (per coprire il coniglio)

Coniglio al forno con patate e piselli

  • coniglio sbollentato
  • 1cipolla
  • 750 gpatate
  • 200 gpisellini surgelati
  • 360 gpomodorini (230 senza pelle e senza semi)
  • 250 gpassata di pomodoro
  • 120 mlvino bianco
  • q.b.rosmarino
  • q.b.origano
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Strumenti

Coniglio al forno con patate e piselli

  • Teglia da forno antiaderente 35×25
  • Mandolina

Preparazione

Preparazione coniglio al forno con patate e piselli

  1. coniglio al forno con patate e piselli

    Per preparare il coniglio al forno con patate e piselli, bisogna inizialmente provvedere a togliere dalla carne del coniglio il suo tipico odore.
    A tale scopo, procedere ad una sbollentata iniziale di esso secondo il procedimento da me indicato nella ricetta “coniglio arrostito con precottura in brodo vegetale“, con la differenza di farlo cuocere in brodo per un tempo inferiore e cioè circa 15 minuti a partire dall’ebollizione.
    Passato tale tempo, fuoriuscire il coniglio dal brodo, chiaramente il brodo ottenuto non può essere impiegato per altri usi e andrà gettato.
    In una teglia da forno antiaderente ( io 35×25 ) disporre la cipolla tagliata con la mandolina, le patate tagliate a fette alte poco meno di 1 cm, i pisellini ancora congelati e distribuire uniformemente su di essi i pomodori puliti a pezzetti e la passata di pomodoro.

    coniglio al forno con patate e piselli

    Sopra adagiarvi i pezzi di coniglio.
    Salare, pepare, profumare il tutto con origano e rosmarino, aggiungere l’olio extra vergine d’oliva e il vino bianco ben cosparso nelle varie parti.
    Se si preferisce, l’olio si può aggiungere a metà cottura.

    coniglio al forno con patate e piselli

Cottura del coniglio al forno con patate e piselli

  1. Mettere in forno preriscaldato statico a 200 gradi e quando il vino sarà evaporato, aggiungere acqua calda.
    Cuocere il tutto per circa 1 ora e un quarto, ciò però dipende dalla morbidezza delle carni di ogni singolo coniglio e dalla grandezza dei pezzetti in cui esso è diviso. Vi dovete regolare infilzando con forchetta i pezzi più spessi, quando la forchetta entra con facilità significa che la carne è cotta, lo stesso fate con le patate.
    Se in superficie tende a seccarsi e la carne non è ancora sufficientemente morbida, sarà utile bagnare il tutto con il sughino di fondo, coprire con un foglio d’alluminio e portare a termine la cottura.
    Rigirare delicatamente più volte mentre cuoce e quando notiamo che la parte liquida si sta asciugando troppo, provvedere ad aggiungere acqua calda poca alla volta. Tenere in conto però che alla fine dovremo ottenere un fondo di cottura non troppo liquido, ma neanche troppo denso, col quale ingentilire la pietanza.
    Servire caldo e, se lo si gradisce, si può aggiungere un filo d’olio a crudo.

    coniglio al forno con patate e piselli

Conservazione

In frigo ben chiuso per un paio di giorni.

Link sponsorizzati nella pagina

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.