Crea sito

Torta morbida al cioccolato vegana, con frosting al burro di arachidi

torta morbida al cioccolato

Torta morbida al cioccolato vegana, con frosting al burro di arachidi
Questa torta morbida al cioccolato vegana è fantastica, umida e golosa, si prepara facilmente in un quarto d’ora. Senza burro, uova e latte, può essere consumata per la colazione o la merenda.

torta morbida al cioccolato
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Torta morbida al cioccolato vegana

  • 180 gfarina 00
  • 240 mlacqua (calda)
  • 200 gzucchero
  • 80 mlolio di semi
  • 25 gcacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaioaceto di vino bianco
  • 1 cucchiainolievito chimico in polvere
  • 1 cucchiaioestratto di vaniglia
  • 1/4 cucchiainosale fino

Ingredienti per lo Sciroppo di acqua al cacao

  • 80 mlacqua (CALDA )
  • 2 cucchiaizucchero
  • 1 cucchiaiocacao amaro in polvere
  • 1 cucchiaioestratto di vaniglia

Ingredienti per il Frosting al Burro di arachidi e cacao

  • 240 gburro di arachidi
  • 45 gzucchero a velo
  • 2 cucchiaicacao amaro in polvere

Strumenti per la Torta morbida al cioccolato vegana

  • Ciotola
  • Frusta elettrica
  • Spatola
  • Carta forno
  • Teglia

Preparazione per la Torta morbida al cioccolato vegana

  1. torta morbida al cioccolato

    Mettete in una ciotola le polveri: farina, lo zucchero, il cacao in polvere, il lievito in polvere per dolci, il sale e mescolate .

  2. Aggiungete alle polveri, i liquidi: l’estratto di vaniglia, l’aceto bianco, l’olio, l’acqua CALDA e continuate a mescolare con le fruste elettriche (o con un frullino a mano) fino a ottenere un composto liscio e senza grumi.

  3. torta morbida al cioccolato

    Versate il composto in una teglia rettangolare rivestita con carta forno (bagnata e strizzata) e cuocete in forno già caldo a 180 °C per 18-20 minuti.

    Quando è cotta, lasciatela intiepidire e fate dei fori nella torta.

  4. torta morbida al cioccolato

    Preparate lo Sciroppo di acqua al cacao: sciogliendo lo zucchero, l’estratto di vaniglia e il cacao in polvere nell’acqua CALDA. Mescolate bene e versate lo sciroppo sulla torta.

  5. Preparate ora il Frosting al burro di arachidi: setacciate il cacao in polvere e lo zucchero a velo in una ciotola, aggiungete il burro d’arachidi e mescolate bene. Se il frosting dovesse risultare troppo denso, potete aggiungere poca acqua calda ed un cucchiaino di olio di semi per renderlo più spalmabile.

  6. torta morbida al cioccolato

    Spalmate il frosting sulla torta aiutandovi con una spatola così da livellarla bene.

  7. torta morbida al cioccolato

    Tagliate il dolce in quadrotti e servite.

  8. torta morbida al cioccolato

    Potete conservare questa torta morbida al cioccolato vegana per 2-3 giorni in frigorifero.

Note e Consigli

Se non ami il burro di arachidi si può decorare la torta con una glassa di cacao all’acqua: mescolate in una ciotola 120 grammi di zucchero a velo, 15 grammi di cacao e unite poco alla volta circa 3 cucchiai di acqua calda e 1 cucchiaino di olio di semi. Mescolate fino a ottenere una glassa densa da spalmare sulla torta.

Se volete che la torta sia più light, sostituite lo zucchero semolato, con zucchero di canna integrale e la farina, con farina di riso o farina integrale.

Consigli per gli Acquisti !!!

Per pesare gli ingredienti, utilizzo questa pratica Bilancia da cucina digitale, con un’ampia ciotola removibile, funzione tara e timer incorporato, la trovi su Amazon ad un ottimo prezzo. #adv

Ho preparato velocemente questa torta con il comodo sbattitore elettrico Philips a 5 velocità (+ turbo) e 300 w di potenza, lo trovate ad un ottimo prezzo su Amazon . #adv

Per cuocere la torta ho utilizzato uno stampo preso da questo Set di 3 Teglie da Forno con Doppio Rivestimento Antiaderente, valido per cucine a gas, elettriche e ceramica, lo trovate sempre su Amazon ad un prezzo speciale. #adv

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.