Crea sito

Tartufi al cioccolato e caffè irresistibili

Tartufi al cioccolato e caffè

Tartufi al cioccolato e caffè irresisibili

Adoro questi cioccolatini scioglievoli e voluttuosi, con cioccolato al latte, sono una vera chicca per i chocolate addicted ! questi tartufi al cioccolato, si preparano con pochi ingredienti, sono golosissimi e facili da preparare, veramente alla portata di tutti, uno tira l’altro.

Tartufi al cioccolato e caffè irresistibili
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni30 tartufi circa
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i Tartufi al cioccolato e caffè irresistibili

  • 100 mlpanna fresca liquida
  • 150 gcioccolato fondente al 70%
  • 150 gcioccolato al latte
  • 50 gburro
  • 25 mlcaffè (della moka, liquido)
  • q.b.cacao amaro in polvere (per decorare, circa 50 g)

Strumenti

  • Ciotola
  • Pentolino
  • Cucchiaino
  • Sac a poche
  • Piatto fondo
  • Carta forno
  • Pellicola per alimenti

Preparazione dei Tartufi al cioccolato e caffè

– ISTRUZIONI

  1. Tartufi al cioccolato e caffè

    Prendete il cioccolato fondente e al latte e ponetelo in un pentolino adatto al bagnomaria, aggiungete la panna e il burro e lasciate fondere a fuoco basso .

  2. Togliete il pentolino dal fuoco e versatevi il caffè espresso, lasciate raffreddare a temperatura ambiente (circa 30 minuti) poi mettete il composto in frigorifero.

  3. Mescolate il composto in frigo di tanto in tanto (per circa 1 ora e 30 minuti) per far solidificare il cioccolato ed evitare che si formi una patina biancastra in superficie.

  4. Con l’aiuto di un sac-à-poche con bocchetta liscia del diametro desiderato (oppure con due cucchiaini), formate tante palline, che finirete di formare a mano, dopo aver indossato dei guanti monouso, per dar loro una forma sferica.

  5. È importante che la temperatura del composto non sia troppo elevata, altrimenti modellare le palline risulterebbe complicato, e inoltre risulterebbero granulose invece che lisce e setose.

  6. A mano a mano a mano che formate le palline, tuffatele dentro un piatto fondo con del cacao amaro e ricoprite bene i tartufi al cioccolato.

  7. Sollevate i tartufi dal cacao, scuotere via l’eccesso e metterli su di un foglio di carta forno.

  8. Coprite i cioccolatini con della pellicola e tenerli in frigorifero (nella parte meno fredda) sino al momento di servire.

  9. Tartufi al cioccolato e caffè

    I tartufi al cioccolato e caffè sono migliori mangiati NON troppo freddi, quindi ricordate di tenerli a temperatura ambiente per almeno 20 minuti, prima di gustarli.

CONSIGLI

Potete anche evitare di aggiungere il caffè, Csaba consiglia in tal caso di aggiungere al suo posto 25 ml di panna liquida fresca. Volendo potete arricchire l’impasto con amaretti in polvere, farina di mandorle, nocciole o pistacchi, o cocco rapé oppure un cucchiaino di tè matcha, peperoncino secco, semi di vaniglia, un tocco di zenzero o ancora foglie di menta fresca, scorze di limone o arancia o boccioli di lavanda. Se volete, potete immergere i tartufi in un po’di cioccolato sciolto con una noce di burro, invece di rotolarli nel cacao (v.qui).

Se ami il cioccolato prova anche questi morbidissimi “Brownies al cioccolato di Laurel Evans“.

La ricetta è tratta dal blog di Csaba dalla Zorza e la trovate qui.

Consigli per gli Acquisti !!!

Per pesare gli ingredienti, utilizzo questa pratica Bilancia da cucina digitale, con un’ampia ciotola removibile, funzione tara e timer incorporato, la trovi su Amazon ad un ottimo prezzo. #adv

Per cucinare a bagnomaria, in particolare per fondere il cioccolato, utilizzo questa pratica e comoda pentola per bagnomaria, la trovate su Amazon ad un prezzo speciale. #adv

A Natale regalati o regala questa pratica ed economica macchina per il caffè della Snep ad un prezzo speciale, puoi ordinarla facilmente cliccando su questo link. Otterrai un caffè cremoso e consistente, sin dal primo caffè grazie al beccuccio emulsionatore regolabile: è possibile regolare a piacimento la pressione di uscita della bevanda in funzione del tipo di prodotto che si desidera, più o meno cremoso. #adv

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.