Sandwich di melanzane fritte napoletane, farcite con salame e fiordilatte.

Sandwich di melanzane fritte napoletane

Sandwich di melanzane fritte napoletane, farcite con salame e fiordilatte

Questi sandwich di melanzane farciti, fanno parte della tradizione gastronomica napoletana di origine antica e si chiamano “melanzane a pullastiello“, non costituiscono certamente un piatto light, in quanto necessitano di doppia frittura, ma vi assicuro che sono talmente buoni che li preparerete spesso. Lello Bracale (cultore di cucina napoletana), spiega che le melanzane alla pullastiello o “pollastrello” si chiamano in questo modo, perchè indicano che siano abbondantemente farcite, come un tempo lo furono i pollastrelli ruspanti che venivano imbottiti con i medesimi ingredienti: uova, salame o prosciutto insieme al caciocavallo o la provola .

Se ami la tipica cucina napoletana, cerca altre ricette napoletane collaudate nel mio Speciale : “Cucina napoletana DOC

Sandwich di melanzane fritte napoletane
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura4 Minuti
  • Porzioni2 persone (4 sandwich)
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per i Sandwich di melanzane fritte napoletane

8 fette melanzane ovali nere (regolari e larghe)
12 fette salame napoletano
4 fette fiordilatte (messo a colare, deve essere secco)
2 uova (intere)
q.b. farina 00
q.b. sale fino
q.b. basilico
q.b. pepe nero
q.b. olio di semi di arachide (per friggere)

Strumenti

Ciotole
Tagliere
Coltello
Carta assorbente
Padella
Termometro

Passaggi per i Sandwich di melanzane fritte napoletane

Le dosi indicate sono per 4 sandwich di melanzane. Prima di tutto mettete a colare il fiordilatte, che deve essere secco e poi tagliatelo a fette sottili (4 fette in tutto). Quindi lavate e asciugate le melanzane e poi tagliatele a fette (8 fette in tutto) dello spessore di 2 cm.

Friggete le melanzane in abbondante olio di arachidi fino a doratura (la temperatura dovrà essere intorno ai 175/177 gradi). Friggete in due volte 4 fette alla volta (in tutto sono 8 fette) per circa 4 minuti, poi mettetele a colare su carta assorbente.

Sistemate sul piano di lavoro una fetta di melanzana, farcitela con 3 fettine di salame e 2 di fiordilatte, e una fogliolina di basilico, ricoprite con un’altra fetta di melanzana, cercando di sigillare i bordi formando una sorta di sandwich. E proseguite in questo modo per le altre melanzane, otterrete 4 sandwich.

Infarinate bene i sandwich formati da tutti i lati e poi passateli nelle uova sbattute con sale e pepe e friggerli nuovamente in olio di semi abbondante (2 sandwich alla volta) fino a doratura, sempre a circa 177 gradi. Una volta fritti poneteli su carta assorbente e tagliateli in due. Serviteli caldi.

Sandwich di melanzane fritte napoletane

S

NOTE e CONSIGLI

Potete utilizzare anche altri tipi di salumi (prosciutto cotto, mortadella, pancetta a fettine sottili) e formaggi (provola, scamorza), a me piacciono anche farciti solo con fior di latte e basilico.

D’estate sono buoni anche freddi.

La ricetta è di Jovaebasta su Instagram.

Consigli per gli Acquisti

Per preparare questo piatto ho utilizzato quest’utilissimo termometro digitale con sonda, ideale per i dolci, ma anche anche per misurare la temperatura della frittura e della carne in forno o sul grill, lo trovi facilmente su Amazon.

Oppure potete utilizzare anche questo termometro da cucina digitale più semplice senza sonda, che trovate sempre su Amazon: Termometro da Cucina Digitale, con retroilluminazione. #adv

Seguimi anche su i miei profili Social, per non perdere nessuna ricetta !: 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lericettedimarci13

Sono napoletana e la passione per la cucina oltre che dalla tradizione culinaria della mia città, mi è stata trasmessa dalle nonne e dalle zie della mia famiglia delle quali conservo gelosamente le ricette tramandate di generazione in generazione e fedelmente trascritte, passo dopo passo, in quaderni e ricettari vari. Inoltre nel tempo, questi quaderni sono stati da me aggiornati seguendo i più famosi Siti di cucina, i forum sul tema e le trasmissioni tv più di successo in questi ultimi anni, possiedo quindi una quantità infinita di ricette tutte da me sperimentate . Finalmente questo blog mi dà la gioia di condividere questo piccolo tesoro di ricette antiche e nuove che negli anni mi ha dato tante soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.