Crea sito

Melanzane e peperoni sott’olio

Melanzane e peperoni sott’olio a crudo, questa è la ricetta di famiglia delle melanzane sott’olio in cui io ho aggiunto anche i peperoni e sono molto soddisfatta del risultato perchè devo dire che sono veramente ottimi. La procedura è un po’ lunga ma non difficile. Vi do le dosi per 1 kg di melanzane e ho fatto 3 vasetti come quelli in foto, poi se volete farne di più basta aumentare le dosi di tutto.

Melanzane e peperoni sott'olio
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:

Ingredienti

  • Melanzane 1 kg
  • Peperoni 2
  • Sale q.b.
  • Aceto di vino bianco 400 ml
  • Acqua 600 ml
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Aglio 2 spicchi
  • Menta 6 foglie

Preparazione

  1. Lavare le melanzane, sbucciarle e tagliarle a filetti sottili.

    Man mano che le tagliate, metterle in una ciotola e cospargerle con del sale e una volta terminate le melanzane coprire la ciotola con un piatto e mettere sopra un peso tipo una pentola o una bottiglia di acqua per schiacciarle e far si che elimino tutta l’acqua e quindi l’amarognolo. Lasciarle così per 12 ore.

  2. Trascorso il tempo, scolare le melanzane dall’acqua che hanno eliminato e rimetterle nella ciotola aggiungendo l’acqua e l’aceto.

    Mettere all’interno anche i peperoni lavati e tagliati anch’essi a filetti sottili.

    Coprire con un piatto ma questa volta senza peso e lasciare così per altre 12 ore.

  3. Sterilizzare i vasetti: dopo averli lavati per bene con l’acqua calda, metterli su una teglia e infornarli a forno preriscaldato a 100° per 5 minuti, poi spegnere e lasciali raffreddare nel forno stesso. Quando la temperatura inizia a scendere mettere anche i tappi e aspettare che tutto sia ben freddo.

  4. Trascorse le 12 ore, prendere le melanzane e i peperoni a pugnetti e strizzarli molto bene (io lo faccio con l’aiuto dello schiacciapatate ma potete farlo a mano ma devono essere molto ben strizzati), metterli nei vasetti pochi per volta e pressare con un cucchiaio affinché non di formi dell’aria e riempire i vasetti ma senza riempirli tutti.

    Aggiungere degli spicchi di aglio e le foglioline di menta, aggiungere anche l’olio extravergine di oliva lasciando un centimetro di spazio dal bordo, le melanzane e i peperini devono essere completamente coperti.

  5. Poggiare sopra i vasetti il coperchio ma senza chiudere e lasciare così per una decina di ore in modo che se ci fossero bolle d’aria vengono in superficie e in quel caso bisogna pressare nuovamente le melanzane e aggiungere dell’altro olio.

  6. A questo punto chiudere bene i vasetti con il tappo.

  7. Lasciare insaporire per almeno un mese.

    Quando aprite i vasetti per gustare le melanzane e i peperoni sott’olio, controllate che non siano anneriti, oppure che non ci sia muffa e che l’olio non faccia bollicine altrimenti buttate via tutto perché non sono buoni da mangiare.

  8. Se vi piace il piccante potete aggiungere anche del peperoncino nei vasetti.

  9. Guarda anche come fare la CONSERVA DI CARCIOFI AL NATURALE e la CONSERVA DI POMODORI IN BARATTOLO , come                      CONGELARE I POMODORI e come CONGELARE IL PESTO DI RUCOLA

  10. Ho utilizzato i peperoni e le melanzane che mi hanno mandato gli amici di Bio Tomato un’azienda certificata che produce dei prodotto siciliani al 100% e li spedisce direttamente a casa tua, visita il sito cliccando qui Bio Tomato

    Questi peperoni possono essere mangiati anche crudi .è una varietà(sweet Palermo) dolce e altamente digeribile.

Note

Seguitemi su Facebook, sulle pagine Le passioni di MAM e Le pappe di MAM con tante simpatiche ricette per i vostri bambini.

Cercate Le passioni di MAM anche su twitterG+pinterest e Instagram, mi troverete anche li.

Iscrivetevi nel mio canale You Tube per vedere le mie video ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.