Cipolline in agrodolce – Ricetta infallibile

Cipolline in agrodolce

Le cipolline in agrodolce, ricetta che Piemonte e Sicilia condividono da sempre, sono un contorno indispensabile sulla tavola di Natale della mia famiglia. Le cucina sempre mia sorella con la sua ricetta infallibile. Oggi però le rubo il mestiere: infatti le cipolline in agrodolce sono un piatto semplice che si prepara abbastanza velocemente; sono così buone che bisogna per forza condividerle! Oltre che come contorno, queste piccole cipolline borretane saranno perfette per un buffet o per un aperitivo tra amici, a patto di usare uno stuzzicadenti per facilitarne l’“acchiappo”.
Se ti piace l’agrodolce, allora leggi la ricetta della caponata della nonna Olga e quella dei pomodorini caramellati in padella.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
97,96 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 97,96 (Kcal)
  • Carboidrati 15,74 (g) di cui Zuccheri 9,73 (g)
  • Proteine 1,27 (g)
  • Grassi 3,86 (g) di cui saturi 0,59 (g)di cui insaturi 0,04 (g)
  • Fibre 1,99 (g)
  • Sodio 192,85 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 80 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Cosa occorre per preparare le cipolline in agrodolce

Consiglio le cipolline borretane, già pulite e confezionate. La scelta non è né ecologica né economica, però risparmierà molti pianti. In alternativa andranno benissimo le cipolle rosse di Tropea. Sono più grandi, quindi se ne sbucciano meno, ma vanno tagliate a pezzi e si serviranno con il cucchiaio.
  • 700 gcipolle borettane
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 2 fogliealloro (o un rametto di rosmarino)
  • 100 mlacqua (circa, il necessario per cuocere)
  • 3 gsale
  • 1 pizzicopepe nero
  • 2 cucchiaizucchero di canna
  • 2 cucchiaiaceto

Come si preparano le cipolline in agrodolce – Ricetta infallibile di mia sorella

Il procedimento è semplicissimo, ma la cottura va seguita con cura perché le cipolline non si disfino. Soprattutto, però, attenzione agli equilibri dei sapori: zucchero, sale e aceto dovrebbero mescolarsi alla perfezione pur rimanendo distinti. Inoltre bisogna che non coprano il gusto delle cipolle: vere protagoniste di questo piatto.
  1. Cipolline in agrodolce, ricetta infallibile di famiglia

    Mettiamo in un tegame antiaderente le cipolline con l’olio, il sale e le foglie di alloro o il rosmarino, quindi lasciamole rosolare brevemente. Aggiungiamo mezzo bicchiere di acqua tiepida e chiudiamo con un coperchio. Facciamo cuocere per circa dieci, quindici minuti, poi scoperchiamo e controlliamo la quantità d’acqua. Dovremmo avere le cipolline a metà cottura: non dev’esserci troppo liquido, ma nemmeno troppo poco, o bruceranno. Nel caso fosse necessario, possiamo levarne qualche cucchiaio o aggiungerne solo un po’.

    Siamo pronti per l’agrodolce: aggiungiamo due cucchiai di zucchero di canna e due d’aceto, alziamo leggermente il fuoco e cuociamo ancora, spadellando senza rompere le cipolle fino ad avere un sughetto bruno abbastanza denso. Assaggiamo il sale e l’agrodolce, in modo da poter correggere se servisse, uniamo una macinata di pepe e lasciamo intiepidire.

Note della cuoca

Non lesinate sulle quantità: le cipolle sono così buone che finiscono subito, come le patatine. Non sono mai troppe.

Inoltre ricordate che l’agrodolce si percepisce meglio da freddo (o tiepido). Quindi potrebbe capitare di dover correggere il piatto ormai tiepido. Riaccendete brevemente il fuoco per permettere allo zucchero di sciogliersi e all’aceto di evaporare.
Se siete come me, golosi di cipolle, ho qualche ricetta per voi:
Crema di cipolla al forno – Ricetta vegetariana contro la tristezza
Cipolle al forno con provola e uova
Verdure ripiene alla genovese
Verdure al forno a strati con il pangrattato: ricetta facile e veloce

Sono solo alcune delle tante ricette che troverete tornando alla HOME, dove c’è una sezione dedicata alla cucina vegetariana. Seguitemi su Facebook e su Instagram: ci sono ricette veloci, molti consigli utili e non vi capiterà più di essere senza idee per cena.

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lareginadelfocolare

Mi chiamo Silvia e vivo a Genova. Da tanti anni cucino per amore. Se volete conoscermi meglio, venite a fare quattro chiacchiere in cucina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.