Crea sito

Treccina con lo zucchero

La treccina con lo zucchero è una brioche tipica siciliana con la forma di una treccia, è davvero soffice e dal sapore delicato!

Io da bambina la mangiavo sempre come merenda ai tempi delle elementari, ricordo ancora che le comprava la mia mamma prima di andare a scuola e oggi quando le mangio ho sempre in mente questi bei ricordi!

N.b. Questa ricetta è la versione senza strutto, che preferisco perché più leggera.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12 treccine
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la Treccina

  • 250 gFarina 00 (Molino Chiavazza)
  • 250 gFarina Manitoba (Molino Chiavazza)
  • 150 gZucchero (Eridania)
  • 150 gLatte (Granarolo)
  • 100 gAcqua
  • 75 gBurro
  • 1 bustinaLievito in polvere vanigliato per dolci
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Amore e Passione

Per Guarnire

  • 30 gLatte
  • 30 gAcqua
  • q.b.Zucchero (Eridania)

Preparazione

  1. Per cominciare setacciate la farina 0 e la 00, versatele in un’ampia ciotola ed aggiungete lo zucchero, amalgamate bene ed aggiungete anche l’acqua, il latte, il burro freddo tagliato a pezzetti e il lievito vanigliato, quindi impastate per bene per 5 minuti circa. Per ultimo aggiungete un pizzico di sale ed impastate nuovamente per distribuirlo in modo uniforme nell’impasto.

    Ora versate della farina su una spianatoia, versate l’impasto e continua a lavorarlo così da renderlo più compatto.

    A questo punto ponetelo in una ciotola, copritelo con della pellicola trasparente e fatelo lievitare per circa un’ora in un luogo al buio, come ad esempio il forno spento.

    Trascorso il tempo d’attesa della lievitazione, prendete l’impasto, staccatene un pezzo e formate un rotolo, quindi curvatelo a metà e procedete intrecciando le sue due estremità, in modo da formare una treccia.

    Procede allo stesso modo con il resto dell’impasto, per fare le altre treccine.

    Ora prendete una teglia, rivestitela con della carta forno e ponete le treccine, ricordando di distanziarle di almeno circa 1 centimetro, poi spennellate la superficie con l’acqua e il latte e fatele lievitare ancora per 1 ora.

    Quando mancheranno circa 15 minuti allo scadere dell’ora di lievitazione, iniziate ad accendere il forno a 180° C.

    Appena le treccine saranno ulteriormente lievitate, spennellatele nuovamente con acqua e latte e cuocetele nel forno per un quarto d’ora circa o fin quando non si saranno leggermente colorite.

    Appena le treccine saranno cotte, uscitele dal forno e spennellatele una terza ed ultima volta con acqua e latte, così lo zucchero che spolverizzerete, si attaccherà per bene.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.