Crea sito

Caponata

La caponata (capunata in siciliano) è un prodotto tipico della cucina siciliana.

Si tratta di un insieme di ortaggi fritti (per lo più melanzane), conditi con sugo di pomodoro, sedano, cipolla, olive e capperi, in salsa agrodolce. Ne esistono numerose varianti, a seconda degli ingredienti.

La caponata, diffusa in tutto il Mar Mediterraneo, è generalmente utilizzata oggi come contorno o antipasto, ma sin dal XVIII secolo costituiva un piatto unico, accompagnata dal pane.

L’etimologia rimanda allo spagnolo “caponada”, voce di significato affine Va considerata una vera e propria etimologia popolare quella che fa risalire “caponata” a “capone”, nome con il quale in alcune zone della Sicilia viene chiamata la lampuga, un pesce dalla carne pregiata ma piuttosto asciutta che veniva servito nelle tavole dell’aristocrazia condito con la salsa agrodolce tipica della caponata. Il popolo, non potendo permettersi il costoso pesce, lo sostituì con le economiche melanzane. Ed è questa la ricetta giunta fino a noi. Qualcuno sostiene che il nome del piatto derivi dalle “caupone”, taverne dei marinai

Ricetta Caponata by Dieta Mediterranea
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgMelanzane ovali nere
  • q.b.Pomodoro
  • 2Cipolle
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Aceto
  • foglieBasilico
  • q.b.Capperi
  • 200 gOlive
  • q.b.Pinoli
  • q.b.Sedano
  • q.b.Zucchero (Eridania)
  • 1 pizzicoSale

Preparazione

  1. Lavate, asciugate e pelate le melanzane e tagliatele a cubetti e lasciatele scolare in uno scolapasta aggiungendo un po’ di sale.

    Intanto tagliate le cipolle e fatele soffriggere, appena sarà dorata aggiungete i capperi (che avrete sciacquato per dissalarli), i pinoli e le olive nere che avrete denocciolato.

    Fate soffriggere il tutto e aggiungete il pomodoro tagliato a cubetti e fate cuocere per una decina di minuti. Nel frattempo soffriggete a parte le melanzane in una padella molto capiente.

    Quando le melanzane saranno cotte, aggiungete il sedano che avrete tagliato e fatto leggermente soffriggere a parte. Dopo aggiungete anche il soffritto che avete fatto in precedenza con il pomodoro, la cipolla, i capperi e delle olive.

    Ora aggiungete l’aceto e una spolverata di zucchero e fate cuocere finché l’aceto non sarà ben sfumato.

    Quando tutto sarà cotto, lasciate raffreddare e servite con delle foglie di basilico.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.