Pasta, salsiccia, mozzarella e rucola

Semplice primo piatto all’italiana questa pasta, salsiccia, mozzarella e rucola. La leggera piccantezza data dalla salsiccia  si  fonde perfettamente con la dolcezza della mozzarella.

Se vuoi seguire le mie ricette e le novità vai sulla mia pagina facebook La cucina di Mara

Pasta, salsiccia mozzarella e rucola

PASTA, SALSICCIA, MOZZARELLA E RUCOLA

Ingredienti per 4 persone:

-350 gr. di  farfalle o altro tipo di pasta corta a vostra scelta

-200 gr. di salsiccia di maiale piccante

-200 gr. di mozzarella

-50 gr. circa di rucola

-1/2 bicchiere di vino bianco secco

-una cipolla piccola

-1 spicchio d’aglio

-1 cucchiaino di basilico tritato

-olio evo q.b.

-sale

Preparazione:

La realizzazione di questo primo piatto di pasta è semplice e molto rapida, basta il tempo di cottura della pasta  stessa e avrete ottenuto un piatto così buono da leccarsi i baffi.

Incominciate così: Scaldate una padella salta pasta con tre o quattro cucchiai d’olio evo e la cipolla tritata, l’aglio invece lasciatelo intero, in camicia, e lo levate a fine cottura. Quando la cipolla incomincia ad appassire aggiungete la salsiccia spellata e ben sbriciolata, mescolate e lasciate soffriggere per circa cinque minuti, poi inserite il vino ed a fiamma abbastanza sostenuta lasciate che evapori. Aggiustate se è necessario di sale,  la salsiccia è già salata di suo, coprite e completate la cottura.

Intanto in una pentola con acqua bollente salata lessate le farfalle, scolatele al dente e aggiungetele alla padella con il condimento, insieme al cucchiaino di basilico e alla rucola tritati,  fatele saltare per qualche minuto in modo tale che le farfalle  completino la cottura e si insaporiscano.  A fiamma spenta aggiungete anche la mozzarella tagliata a cubetti piccoli, e se il piatto risulta asciutto, non legato, incorporate qualche cucchiaio d’acqua della cottura della pasta. Servite immediatamente completando il piatto con qualche fogliolina di rucola e qualche fettina di mozzarella tagliata sottile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.