Pomodorini ripieni al forno

Pomodorini ripieni al forno

Pomodorini ripieni al forno. Questo a casa mia è uno degli antipasti della domenica, per me è L’antipasto. Non c’è stagione che tenga, a casa mia si fanno sempre in particolare quando la “bambina” torna a casa per le feste (io, 20 anni, studentessa fuorisede) . Per il primo pranzo o cena insieme mia nonna ne prepara una quantità spropositata “perché non si sa mai” e perché il giorno dopo (SE ne rimangono) sono ancora più buoni.

Ovviamente come per tutte le ricette delle nonne non ci sono dosi precise.

“Nonna quanti grammi di questo? Aaahh ma quali grammi e grammi gli ingredienti si mettono a sentimento.”

Tra gli ingredienti inserirò una quantità minima di pangrattato e pomodorini ovviamente fatene la quantità che preferite, io in generale per le quantità mi regolo considerando un pugno di pagrattato per ogni pomodorino.

Pomodorini ripieni al forno

Ingredienti:

  • 8 pomodorini piccadilly non troppo piccoli (io preferisco questa qualità perché ricca di più polpa rispetto ad un pachino)
  • 250g di pangrattato;
  • 2 gambi di prezzemolo;
  • 30g di parmigiano reggiano;
  • olio q.b. ;
  • sale q.b.

Procedimento:

  1. Iniziamo preparando la “mollica conzata” ovvero il pangrattato mescolato con sale, parmigiano e prezzemolo tritato;
  2. Poi laviamo i pomodorini, tagliamoli in due per il verso della lunghezza e priviamoli del succo interno e dei semi, attenzione però l’interno dei pomodorini non si butta ma si aggiunge alla “mollica conzata”. Questo procedimento permetterà alla mollica di non bruciare una volta in forno e di restare umida.
  3. Finito di tagliare e svuotare i pomodorini e dopo aver amalgamato il loro interno con il pangrattato considerate l’umidità dell’impasto, se troppo secco aggiungete dell’olio, assaggiate anche per regolarvi di sale.
  4. Adesso non ci resta che farcire i pomodorini, non pressate troppo la mollica al loro interno o una volta cotti risulteranno troppo compatti, disponete su una teglia rivestita di carta forno e fate gratinare in forno a 190 gradi per una ventina di minuti, saranno pronti quando la mollica risulterà dorata e la pelle del pomodorino verrà via con facilità.

Lasciate raffreddare e servite freddi o comunque a temperatura ambiente, eeee buon antipasto! A casa mia non bastano mai!

Spero che la mia ricetta vi sia piaciuta, se vi va seguite La cipolla di Wislawa anche su Facebook e su Instagram per rimanere sempre aggiornati, grazie e alla prossima ricetta!

IMG-20160710-WA0008

 

Precedente Semifreddo mandorle e pistacchio (senza cottura) Successivo Zucchine spinose sott'olio

Un commento su “Pomodorini ripieni al forno

  1. Ciao Olga i ricordi delle nonne sono un patrimonio inestimabile perchè soprattutto con loro l’affetto passava anche attraverso i cibi che ci preparavano nell’intento di renderci felici. Ti aggiungo subito alla lista. Grazie per la tua partecipazione un saluto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.