Crea sito

spaghetti risottati pomodorini scalogno e rucola

spaghetti risottati pomodorini scalogno e rucola / la cipolla di Wislawa

I pomodorini non mancano mai nel mio frigo. Con questo ingrediente è sempre possibile preparare un sugo veloce per condire la pasta. Questa è una ricetta salvafrigo in quanto il giorno in cui l’ho realizzata ho messo insieme quello che avevo pur di non buttarlo. Oltre ai pomodorini abbiamo anche un pugno di rucola e dello scalogno. Sono rimasta piacevolmente sorpresa all’assaggio in quanto questi ultimi due ingredienti contrastanti per dolcezza e amarezza si sposavano benissimo con la pasta e i pomodorini. Inoltre con il termine risottato intendo la cottura in padella della pasta direttamente con il sugo aggiungendo man mano l’acqua di cottura necessaria un po’ come si fa per il risotto, da qui il termine.

 

spaghetti risottati pomodorini scalogno e rucola

Ingredienti (per due persone):

  • 160g di spaghetti;
  • 15 pomodorini(io utilizzo i picadilly ma anche i pachino sono ottimi)
  • uno scalogno;
  • 40g di rucola;
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva.
  • parmigiano reggiano grattugiato qb.

Procedimento:

  1. Riempite una pentola d’acqua e portate a bollore.
  2. Nel frattempo tagliate lo scalogno a rondelle ( a me piace sentirlo altrimenti trituratelo finemente). Mettetelo in una padella a rosolare con due cucchiai di olio evo.
  3. Tagliate i pomodorini in 4 e unite in padella al resto del preparato. Salate e lasciate andare a fuoco medio basso per una decina di minuti. Coprite con coperchio in modo da non far asciugare.
  4. Trascorso il tempo indicato schiacciate i pomodorini con una forchetta in modo da amalgamare bene il sugo. Se non gradite particolarmente le bucce dei pomodorini potete rimuoverle adesso in quanto con la cottura si saranno separate dalla polpa.
  5. Con l’acqua che bolle mettete a cuocere la pasta, appena si piega scolatela (mi raccomando conservate dell’acqua di cottura, servirà a ultimare la cottura della pasta). versate la pasta scolata nella padella con il sugo.
  6. unite due mestoli d’acqua e fate cuocere a fuoco vivace, se l’acqua viene assorbita e la pasta ancora non è cotta continuate con altra acqua di cottura.
  7. Quando la pasta risulta al dente spegnete il fuoco. Aggiungete la rucola e mantecate con il parmigiano reggiano.

Buon pranzo!

spaghetti risottati pomodorini scalogno e rucola / la cipolla di Wislawa

Spero che la mia ricetta vi sia piaciuta, se vi va seguite La cipolla di Wislawa anche su Facebook e su Instagram per rimanere sempre aggiornati, grazie e alla prossima ricetta!

Pubblicato da lacipolladiwislawa

Ciao a tutti sono La cipolla di Wislawa, ovvero Olga, studentessa fuorisede, amante dei libri, dei viaggi e del buon cibo da condividere. A casa mia non siamo di molte parole e manifestiamo l'affetto che proviamo gli uni per gli altri cucinando insieme cose buone. Spero, con le ricette di questo blog, di trasmettervi un po' di quell'affetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.