Zeppole salate e farcite

Visto che tutti fanno le zeppole con crema e amarena io le farò in versione salata perfette per l’aperitivo o per un buffet diverso dal solito ma comunque molto gustoso.
Io le ho servite per aperitivo abbinate ad un vino rosso piemontese, un vino rosso di tutto rispetto un Barbera d’Alba doc Carlot del 2018 dell’ Azienda agricola Piero Marrone dal profumo intenso di more e spezie, dal sapore asciutto con un’ acidità equilibrata donati dall’ invecchiamento in legno ne fanno un vino corposo di un certo carattere.
In pratica il perfetto equilibrio tra corposità e la freschezza tipica del Barbera me lo hanno fatto apprezzare molto soprattutto in questo abbinamento.

Ingredienti per 2 zeppole salate
2 Zeppole di pasta choux
insalata
tagliata di manzo
2 peperoni cruschi
2 cucchiai di maionese
1 cucchiaio di senape con i semi
sale

Prepariamo la carne e la cuociamo al sangue circa 3 minuti per lato, la saliamo e la lasciamo riposare per 3 minuti e poi la tagliamo in strisce.
Laviamo e tagliamo l’insalata e teniamo da parte.
In una ciotola montiamo con una forchetta la maionese con la senape fino a renderla morbida.
Ora che abbiamo tutto pronto componiamo le nostre zeppole salate.
Tagliamo a metà le zeppole, sulla base facciamo un letto di lattuga e condiamo con la salsa alla senape.
Sopra appoggiamo le strisce di tagliata e sbricioliamo su ogni zeppola un peperone crusco ⤵️⤵️⤵️

…copriamo ogni zeppola con la parte sopra e serviamo, sono buone sia a temperatura ambiente che tiepide e… Buon appetito!!!

Continuate a seguirmi sul blog e sui social chissà cosa cucineremo domani!❤️❤️❤️

Pubblicato da ilmiopiccolobistrot

Ciao sono Manuela ho 35 anni,vivo a Tolentino(mc)con un compagno che adoro e 2 figli pestiferi di 9 anni e 21 mesi,vi lascio immaginare gestire i tre maschi di casa...che stress! Allora vado in cucina accendo i fornelli,mescolo,trito e combino sapori e profumi.....e come per magia ritrovo me stessa e il sorriso!

16 Risposte a “Zeppole salate e farcite”

  1. Sicuramente mi farò nemici potenti ma a me le zeppole classiche non mi piacciono, mentre queste in versione salata si che fanno al caso, mio prenderò di sicuro spunto per qualche panino gourmet, ho trovato l’idea sfiziosa e intelligente, il risultato sembra appetitoso complimenti, ho segnato tutto vediamo se riesco a fare qualcosa.

  2. mamma mia che bontà che devono essere anche salate…… io personalmente le ho assaggiate solo dolci….. queste sono perfette anche con ottimo vino come hai fatto tu

  3. Mi ha colpito la ricetta ma ho paura di non riuscire a preparare le zeppole… non ho mai provato a fare la pasta sul fuoco, c’è qualche trucco che bisogna conoscere per non fare un casino?

  4. Non amando particolarmente le zeppole dolci e i dolci in generale la versione salata mi intriga, La proverò

  5. Amo le zeppole, non le avevo mai viste salate. Ma solo guardando la tua foto viene voglia provarla subito.

  6. Mamma mia che acquolina in bocca !!! Manca ancora un po’ di tempo per la cena, ma vedendo le tue foto mi sta venendo una fame che non ti dico. Sono innamorata delle zeppole dolci e ti dico che non avevo mai sentito parlare di quelle salate….ma adesso sono pronta a mettermi ai fornelli e provare subito a farle !!! Grazie mille per quest’idea fantastica 🙂

  7. Ottima idea! Che meraviglia. L’aperitivo, dopo la colazione, è sicuramente il mio momento della giornata preferito. Ti chiedo: cosa sono i peperoni cruschi?

    1. Sono dei peperoni rossi essiccati tipici della Basilicata, si trovano già pronti al supermercato.

  8. La tua idea è fantastica, ma una zeppola così è un pranzo per me. Io ci metterei qualcosa di più semplice, magari con le verdure o prosciutto.

  9. Le zeppole farcite in questo modo devo dire che non le ho mai assaggiate e ora mi piacerebbe davvero… Che fame. Mi sa che uno di questi giorni seguirò questa ricetta, mi intriga e non poco. – Paolo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.