Crea sito

Tagliatelle

Ecco a voi le Tagliatelle! Io adoro la pasta fatta in casa e adoro anche mettere mettere le ” Mani in pasta”. Mio marito e i miei figli sono felicissimi quando la preparo e, per questo, la faccio spesso. Basta anche un semplice sugo di pomodoro per condirle ed ecco che già il vostro primo piatto è pronto. Possono essere condite con ragù, semplice sugo di pomodoro, con pesto, con un sugo ai funghi, insomma, saranno sempre una bontà!

Prima di passare alla ricetta, vorrei invitarvi a diventare fan della mia pagina Facebook ANNAMARIA TRA FORNO E FORNELLI , per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Se volete cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.

Annamaria tra forno e fornelli è anche su G+ Pinterest  Twitter Instagram seguitemi numerosi. 

GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE  :)

tagliatelle all'uovo verticale
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 400 g Farina di grano duro
  • 4 Uova
  • q.b. Farina per la spianatoia

Preparazione

  1. Passiamo ora alla preparazione delle Tagliatelle.

    Mettere la farina a fontana e aggiungere le uova sbattute. Cominciare ad impastare, cercando di tenere le uova al centro, senza farle fuoriuscire.

  2. Non è necessario aggiungere il sale.

    Dopo che tutte le uova saranno state assorbite dalla faina, formare un panetto, avvolgerlo con della pellicola alimentare e lasciare riposare per circa mezz’ora.

  3. Ora bisogna decidere se stendere la pasta con la macchinetta oppure a mano.

    Se si stenderà a mano, infarinare una spianatoia  e stenderla con il mattarello, rigirandola e infarinandola spesso, formando una sfoglia abbastanza sottile.

     

  4. Lasciare asciugare un po’, senza farla seccare, quindi, arrotolare la sfoglia e tagliare con un coltello a lama liscia a striscioline di 7 mm circa. Srotolarle e metterle su un telo, in attesa della cottura.

  5. Se invece si è in possesso della macchinetta tirapasta, dopo aver impastato il panetto e fatto riposare, prelevarne dei pezzetti e ripassarli più volte tra i rulli allo spessore desiderato, infarinando ogni volta e ripiegando più volte la sfoglia su se stessa.

  6. Mettere le sfoglie di pasta tirata su un telo e lasciare asciugare un po’, senza farle seccare. Ripassare ogni sfoglia tra i rulli per le tagliatelle e il gioco è fatto.

    Che le prepariate tirando la sfoglia a mano o con la nonna papera, le vostre Tagliatelle saranno sempre squisite, aspettano solo di sposarsi con qualche gustosissimo sugo!

    Buon appetito!

CONSIGLI

Le Tagliatelle posso essere conservate in congelatore, avendo cura di arrotolarle a forma di nido, metterle su di un vassoio, riporle in freezer per circa mezz’ora. Dopo questa operazione, la pasta va prelevata e messa in sacchettini adatti al congelamento e rimessa di nuovo in freezer. Al momento della cottura, metterle direttamente congelate in acqua bollente salata e cuocerla come una qualsiasi pasta.

Per una versione più leggera, si possono sostituire uno o due uova con tanta acqua quanta, ne basta per raggiungere la consistenza dell’impasto desiderata.

Potete anche leggere: Tagliatelle al ragù di carne di maiale  Tagliatelle alla boscaiola Tagliatelle al cioccolato  Tagliatelle noci pistacchio e gorgonzola

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.