Vitello tonnato senza maionese

vitello tonnato senza maionese

Il Vitello tonnato senza maionese è un classico della cucina piemontese. Una ricetta non molto impegnativa, ma straordinariamente buona e d’effetto. Il vitel tonné nasce alla corte dei Savoia, anche se il nome potrebbe trarre in inganno e far pensare ad una ricetta della cucina francese. In questa versione, in cui ho seguito le indicazioni dello chef Davide Scabin, il vitello tonnato alla maniera antica, viene cotto in parte rosolandolo in padella, per poi proseguirne la cottura in forno. Il Vitello tonnato all’antica è un delizioso e raffinato antipasto, oppure un secondo piatto freddo, ideale per le serate estive in compagnia. Andiamo a prepararlo insieme.

Potete anche leggere:

Roast Beef

Lacerto arrosto in pentola

Falsomagro saporito

vitello tonnato senza maionese verticale
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per il Vitello tonnato senza maionese

500 g vitello (magatello)
125 g tonno sott’olio (già sgocciolato)
1 spicchio aglio
5 g sale
q.b. pepe
80 g vino bianco
150 g latte intero
20 g acciughe sott’olio
20 g capperi
4 uova (sode)
15 g marsala
40 g olio extravergine d’oliva
40 g brodo vegetale
q.b. frutti di cappero sott’aceto

Cosa serve per il Vitello tonnato senza maionese

Preparazione del Vitello tonnato senza maionese

Se non lo ha fatto il vostro macellaio, procurarsi dello spago da cucina e legare bene l’arrosto, per far sì che mantenga la forma in cottura.

Mettere sul fuoco un tegame e aggiungervi un cucchiaio di olio, tolto dal totale e lo spicchio di aglio. Lasciare scaldare e poggiarvi dentro l’arrosto.

Rosolare da tutti i lati a fuoco dolce e, proprio perchè la carne è arrostita e non lessa, i succhi che rimarranno al suo interno faranno in modo che essa risulterà più morbida e gustosa.

Aggiungere ora il tonno, sgocciolato dal suo olio di conservazione, le acciughe e i capperi. Quando il tonno sarà tostato, sfumare col vino bianco.

Lasciare ridurre un po’ il vino e aggiungere il latte. A questo punto, l’arrosto andrà messo in forno già caldo a 180°.

Lasciare dentro per 8 minuti, quindi, tirare fuori dal forno, girare l’arrosto e continuare la cottura per altri 8 minuti.

Una volta cotto, tirare fuori l’arrosto dal forno, coprire con carta di alluminio e lasciare raffreddare a temperatura ambiente.

Mentre si aspetta che l’arrosto si raffreddi, prendere un tegamino, mettere dentro le uova, coprirle con acqua fredda e cuocerle per 7-8 minuti dal primo bollore.

Passato il tempo, immergere le uova in una ciotola con acqua molto fredda e provvedere a sgusciarle.

Nel bicchiere del frullatore mettere il fondo di cottura, dopo aver tolto l’arrosto ed eliminato l’aglio. Cominciare a frullare, aggiungendo le uova sode.

Dopo qualche secondo, aggiungere anche l’olio rimanente, il brodo vegetale e il Marsala. Continuare a frullare, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea, quindi, riporre la salsa in frigo per una mezz’ora per farla addensare.

Nel frattempo, eliminare lo spago dalla carne e tagliarla il più sottole possibile con un coltello da cucina ben affilato. Ideale sarebbe tagliarla con un’affettatrice, chi ce l’ha, la usi.

Sistemare la carne in un piatto da portata e mettere sopra la salsa. Se graditi, aggiungere dei frutti di cappero sott’aceto o dei capperi dissalati.

Il Vitello tonnato senza maionese è pronto. Buon appetito!

I consigli di Annamaria

Vi invito ad iscrivervi al mio CANALE YOU TUBE e di attivare le notifiche, per essere informati della pubblicazione delle mie video ricette.
Se volete diventare fan della mia pagina Facebook per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me,cliccate QUI e poi mettete MI PIACE.
Annamaria tra forno e fornelli è anche su Instagram Pinterest Twitter, seguitemi numerosi.
Potete abilitare le NOTIFICHE PUSH, per ricevere gratis le mie ricette sul vostro smartphone. Il modulo per aderire si trova in alto a destra.
GRAZIE PER L’ATTENZIONE E BUONA NAVIGAZIONE.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.