Crea sito

Peperoni ripieni di riso

I Peperoni ripieni di riso sono un secondo piatto o un piatto unico davvero sfizioso.

Questa ricetta è una delle tante varianti in cui si possono cucinare questi buonissimi e colorati ortaggi.

Oggi ho voluto prepararli con un ripieno di riso e salsiccia, affogati in un semplice sugo di pomodoro e cotti in forno.

Mio marito, al contrario dei miei figli, non ama molto i peperoni, ma, quando li preparo così, ne fa una scorpacciata.

Ho provato a cuocerli sia nel forno tradizionale, che nel microonde, nell’uno e nell’altro caso, il risultato è eccezionale.

peperoni ripieni di riso 2
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 Persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 9 Peperoni piccoli
  • 250 g Riso
  • 2 Cipolle piccole
  • 250 g Salsiccia
  • 50 g formaggio grattugiato
  • 1-2 cucchiaio Passata di pomodoro
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Origano
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Brodo vegetale

Preparazione

  1. Passiamo ora alla preparazione dei Peperoni ripieni di riso.

    Preparare un brodo vegetale e tenerlo in caldo (se non si vuole utilizzare il brodo vegetale, si può  utilizzare dell’ acqua calda).

    Mettere una cipolla e un peperone tagliati a cubetti a rosolare con un filo di olio in una padella.

    Aggiungere la salsiccia spellata e sbriciolata e lasciare rosolare anche questa.

    Unire ora il riso e lasciarlo tostare un minuto, quindi la passata di pomodoro, l’origano e il brodo, avendo cura di aggiungere quest’ ultimo poco alla volta, come si fa quando si prepara un risotto.

    Salare, impepare e lasciare cuocere.

    Quando il riso è ancora al dente, aggiungere il formaggio, mescolare e spegnere il fuoco, cercando di non lasciarlo molto asciutto.

    Lavare i peperoni, asciugarli, tagliare la calotta superiore, togliere i filamenti e svuotarli dei semi interni.

    Con l’aiuto di un cucchiaio, riempire i peperoni.

    Posizionarli in una teglia e coprirli con la loro stessa calottina.

    Preparare un semplicissimo sugo, facendo soffriggere una cipolla con un filo di olio e aggiungendo tanta passata di pomodoro, quanta ne basta per immergervi in parte i peperoni.

    Salare, impepare e lasciare cuocere 10 minuti circa, considerando che il sugo non dovrà addensare troppo, in quanto continuerà la sua cottura in forno.

    Versarlo, quindi, nella teglia dei peperoni.

    Coprire con carta di alluminio e infornare a 200° per circa 40 minuti, controllando di tanto in tanto che il sugo non si sia asciugato. In questo caso, se i peperoni necessitano ancora di cottura, aggiungere un po’ di acqua o di brodo vegetale, se ne è rimasto dalla cottura del riso, e rimettere in forno.

    Se si decidesse di usare il microonde per la cottura, ricordarsi di non coprire con carta di alluminio, ma con della carta forno e farli cuocere per circa 10 minuti o, comunque, fino a quando, infilzandoli con i rebbi di una forchetta, i peperoni risulteranno cotti.

    Servire i Peperoni ripieni di riso tiepidi, irrorati da un po’ di sugo.

    Buon appetito!

     

CONSIGLI

Potete anche leggere: PEPERONI RIPIENI GUSTOSI  INVOLTINI DI PEPERONI

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me.

Se volete cliccate QUI e poi mettete MI PIACE

Se volete rimanere aggiornati tramite mail con le mie ricette, Iscrivetevi alla Newsletter!

Annamaria tra forno e fornelli è anche su G+, Pinterest e Twitter, seguitemi numerosi.

ENJOY E GRAZIE PER L’ATTENZIONE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria tra forno e fornelli

Ciao a tutti. Sono Annamaria, siciliana Doc e con parecchi hobby, tra cui la passione per cucina. Questo blog è nato quasi per gioco nel Marzo del 2015 e oggi mi ritrovo con un bel po' di followers che amano le mie ricette. La mia è una cucina piuttosto semplice. Propongo ricette fattibili da tutti e forse è questo il segreto per cui alla gente piacciono. Colgo l'occasione per ringraziare chiunque entri qui e mi onora con la propria presenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.