Meringhe

Meringhe, ricetta dei dolcetti bianchi e leggeri, chiamati anche Spumini o Spumiglie, che vengono preparati con solo 2 ingredienti: albumi e zucchero. Io aggiungo anche qualche goccia di succo di limone per rendere le meringhe ancora più lucide e spumose. Oggi vi lascio la preparazione delle meringhe con una ricetta infallibile: otterrete in pochi passi delle meringhe bianche leggerissime e friabili, che si sciolgono in bocca. Un piccolo dolce friabile francese tutto da gustare!

Sono delle meringhe veloci, che grazie alla meringa francese, quella che utilizzo anche per i Macarons, si fanno in un attimo e anche la cottura non è così lunga, come in altre ricette. Il trucco è non farle troppo grandi, in modo da ottenere un ottimo risultato in poco tempo. La Meringa francese differisce dalla meringa italiana per il metodo di montata. In quella italiana si montano gli albumi a caldo, pastorizzandoli con uno sciroppo di acqua e zucchero portato a 121°. Con la meringa francese si salta questo passaggio, ottenendo delle meringhe veloci davvero perfette.

Come fare le meringhe? Vi basterà montare gli albumi con lo zucchero e il gioco è fatto. Il segreto sta proprio nella cottura delle meringhe, dato che dovranno asciugarsi piano piano, ad una temperatura non troppo elevata, in modo che rimangano della stessa forma, bianche e candide, perfettamente asciutte all’interno.

Con le meringhe si possono fare tante cose: mi viene in mente la Meringata o la Torta Pavlova, che adoro, anche se in quel caso, il cuore dovrà rimane più morbido. Si possono utilizzare per decorare torte e dolci, come per la Torta gelato meringata o nella Crostata al limone, oppure sbriciolate per rendere speciale un dolce al cucchiaio (come nella Panna cotta con le fragole) e anche nel caffè. E poi c’è la Lemon Meringue Pie, la crostata al limone meringata, un procedimento diverso, ma da provare per tutti gli amanti delle meringhe.

Da piccola andavo in pasticceria con mamma e spesso sceglievo di prendere una meringa: erano delle meringhe grandi, a forma di animaletto, con la copertura di cioccolato da un lato. Ora non le compro più, ma piace gustare comunque i dolci di meringa o dal sentore di meringa, tra cui i Macarons e i Brutti ma buoni.

In ogni caso la ricetta delle Meringhe (o Spumini) è sempre una grande soddisfazione da realizzare. Fidatevi che sono davvero facili da preparare. Dovrete solo avere pazienza per la cottura delle meringhe, in modo che si asciughino perfettamente. Con la stessa ricetta, potete preparare anche le meringhette, di forma più piccola: in quel caso i tempi di cottura diminuiscono. Più sotto vi dico tutto, anche come fare le Meringhe Bimby! Siete pronti a realizzare le Meringhe fatte in casa?

Meringhe ricetta
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore 20 Minuti
  • Porzioni70 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
433,19 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 433,19 (Kcal)
  • Carboidrati 109,48 (g) di cui Zuccheri 109,48 (g)
  • Proteine 5,61 (g)
  • Grassi 0,00 (g) di cui saturi 0,00 (g)di cui insaturi 0,00 (g)
  • Fibre 0,00 (g)
  • Sodio 94,81 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Meringhe: ricetta e preparazione

  • 100 galbumi (ca. 3 albumi medi)
  • 200 gzucchero (semolato)
  • 1 cucchiainosucco di limone

Meringhe (ricetta infallibile )

Come fare le Meringhe

  1. Prendete le uova, dividete i tuorli dagli albumi e pesate gli albumi fino ad arrivare a 100 grammi. Le uova dovranno essere a temperatura ambiente. Se le avete in frigo, dovrete tirarle fuori ca. 2 ora prima di fare le meringhe.

  2. Montare gli albumi: ricetta meringhe

    Montate gli albumi nella planetaria o con le fruste elettriche. Appena gli albumi prenderanno consistenza, aggiungete lo zucchero, un cucchiaio alla volta. Lasciate montare per ca. 10 minuti finchè il composto non sarà molto sodo e lucido.

  3. Unire il succo di limone: Meringhe ricetta

    In ultimo aggiungete il succo di limone e montate ancora per qualche minuto.

  4. Potete anche preparare le Meringhe Bimby! Inserite lo zucchero nel boccale del Bimby e impostate a velocità turbo per 10 secondi. Inserite la farfalla , unite gli albumi, coprite con un coperchio e azionate per 8 minuti a 37°, vel. 2. Togliete il coperchio e lasciate raffreddare per ca. 10 minuti. In seguito, unite il succo di limone e azionate per altri 5 minuti a vel. 2. L’impasto delle meringhe è pronto.

  5. Come fare le meringhe

    Accendete il forno statico a 100°C. Rivestite la teglia con carta da forno, fissandola con dei ciuffetti di impasto di meringa.

    Inserite l’impasto delle meringhe veloci in una sac à poche con bocchetta a stella da 1 cm (come questa) oppure con bocchetta multipunta o a stella francese, sempre da 1 cm (come questa).

  6. Come si fanno le meringhe veloci

    Premete delle piccole stelle di ca. 2 cm (grandezza di una noce) e continuate così fino ad esaurimento del composto. Le mie preferite sono quelle più tonde e sono state realizzate con il beccuccio stella multipunta.

  7. Cottura meringhe

    Potete scegliere anche altri tipi di beccuccio e creare ogni volta una forma diversa: potete utilizzare una bocchetta liscia, oppure la bocchetta per formare una rosa oppure altre tipologie.

  8. Meringhe ricetta infallibile pronte

    Infornate nel forno statico preriscaldato a 100°C con sportello chiuso per i primi 10 minuti, poi con lo sportello leggermente socchiuso (mettete un mestolo di legno tra la porta del forno e il forno), in modo da far evaporare l’umidità, per 2 ore e 10 minuti. In questo modo le meringhe si asciugheranno perfettamente. Per vedere se sono pronte, controllate se si staccano con facilità dalla carta da forno.

  9. Trascorso il tempo, spegnete il forno e lasciate le meringhe all’interno, in modo che si raffreddino direttamente dentro il forno. Potete lasciarle anche 3 ore o tutta la notte. Il giorno dopo avrete delle meringhe perfette! Vi ho già detto che questa è una ricetta infallibile?

Meringhette

  1. Come fare le meringhette? Se volete preparare le meringhe più piccole, dovrete utilizzare un beccuccio tondo liscio da ca. 8 mm. Spremete delle piccole palline (o fiorellini) sopra la carta da forno, tenendo la sac à poche in verticale.

  2. Fate asciugare le meringhe a 100°C per 10 minuti con il forno chiuso e poi per ca. 1 oretta con il forno socchiuso. La durata della cottura varia in base alla grandezza, quindi controllate man mano se sono completamente asciutte.

Meringhe colorate

  1. Lo sapete che potete preparare anche le meringhe colorate? Vi basterà dividere il composto in più ciotoline e aggiungere poco colorante in gel o in polvere (la punta di un cucchiaino) e mescolare, fino ad ottenere la colorazione desiderata.

  2. Per esempio potete farle rosa a forma di rosa. Potete anche accoppiare insieme tipo Baci di dama, farcendole con marmellata o Nutella.

  3. In questo caso si sconsigliano i coloranti liquidi che andrebbero a compromettere la stabilità della meringa.

Meringhe al cioccolato

  1. Per le Meringhe al cioccolato avete due strade! Potete unire alla meringa 30 g di cacao amaro setacciato, subito dopo aver incorporato lo zucchero e sempre poco alla volta. In questo modo otterrete delle meringhe al cacao di colore scuro.

  2. Meringhe al cioccolato

    Potete anche intingere per metà le meringhe già cotte e raffreddate, nel cioccolato fuso (100 g) e poi far raffreddare su una gratella.

  3. Meringhe ricetta infallibile

Conservazione delle Meringhe

  1. Le Meringhe si conservano in una scatola di latta anche per 2 mesi, lontano da fonti di umidità. Si sconsiglia la congelazione.

Leyla consiglia…

Per preparare delle meringhe perfette dovrete utilizzare albumi a temperatura ambiente. Non è necessario che siano albumi vecchi come per i Macarons. Quando dividete le uova, state molto attenti che non cada parte del tuorlo insieme agli albumi.

Lavate molto bene la ciotola e le fruste, in modo che non ci siano residui di grasso o di sapone.

Controllate ogni tanto la cottura delle meringhe. Non dovranno creparsi né ingiallirsi. Se dovesse succedere, abbassate subito la temperatura del forno a 85° – 90°. Questo succede perchè il vostro forno risulta troppo caldo.

Credo di avervi detto tutto! Fatemi sapere nei commenti se provate la ricetta infallibile delle Meringhe!

***
Ricetta originale sul blog dal 03.08.2014 – ora in versione aggiornata con le nuove foto

***
In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

***
Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Meringhe”

  1. ciao ma per le meringhe al cacao c’è scritto che si deve mettere il cacao insieme allo zucchero a velo ma nella ricetta e nella preparazione non c’è scritto di mettere lo zucchero a velo ma quello semolato mi puoi spiegare come mai se devo cambiare qualcosa nella ricetta? Grazie ciao 🙂

  2. Per colorare le meringhe, in quale momento va messo il colorante?
    Prima o dopo aver montato l’albume? Grazie per una tua risposta

    1. Ciao Mariarosaria ! Il colore si mette quando hai l’impasto finito, prima di metterlo nella sac à poche, come per le creme. 😉 Leyla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.