Torta Pavlova

La Torta Pavlova ricetta originale è un dolce australiano, una torta meringata facile da preparare e di sicuro effetto. E’ composta da una base di meringa leggera e croccante, con un cuore di meringa morbida, farcita con panna montata e frutta. Senza farina, senza olio, senza burro e anche senza glutine. La Pavlova classica è proprio la pavlova alla frutta e panna montata, anche se negli ultimi anni sono nate tantissime versione della Pavlova Cake.

Cosa contraddistingue la Torta Pavlova ? E’ una torta facile e veloce, che si prepara in 20 minuti, anche se la meringa dovrà cucinare lentamente. Ogni volta che la preparo è sempre un successo: la torta meringata alla frutta si scioglie in bocca. Anche se di aspetto la meringa sembra dura, nella realtà c’è solo una crosticina sottile e croccante, mentre l’intero della meringa è morbidissimo. Insieme alla panna e alla frutta, questo dolce risulta una torta da sogno che conquisterà tutti i vostri ospiti! Questa ricetta è online sul mio blog dal 23.11.2011 (ora le ho donato le nuove foto) e arriva direttamente dal quaderno di ricette di mamma. La Torta Pavlova la preparo fin da quando ero bambina ed è sempre stato il dolce da servire quando c’erano ospiti a cena.

L’origine della torta pavlova ricetta originale, non è russa. La Pavlova dolce fu creata in onore della ballerina Anna Pavlova: la base bianca ricorda un tutù e la delicatezza del sapore richiamare la grazia della famosa ballerina russa. La Torta Pavlova originale è comunque una torta australiana.

Non perdetevi questo dolce di meringa e panna, è fantastico ! Una ricetta semplice e sicuramente scenografica! Perfetta anche come torta estiva senza glutine, dato che è fresca e leggera, ma ottima in ogni stagione dell’anno. Se non sapete come utilizzare degli albumi avanzati, questa torta fa sicuramente per voi. Io ve la consiglio !

Torta Pavlova ricetta originale

Torta Pavlova ricetta originale e classica torta meringata facile alla frutta
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 75 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 12 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 4 (160 g) Albumi d'uovo
  • 225 g Zucchero semolato
  • 1 cucchiaino Amido di mais (maizena)
  • 1/2 cucchiaio Aceto di vino bianco
  • 450 ml Panna fresca liquida
  • 400 g Frutta di stagione fresca o surgelata
  • Zucchero a velo (per decorare)

Preparazione

  1. Torta Pavlova: ricetta e preparazione

    Con questa ricetta della Torta Pavlova potete preparare 1 torta grande da 26 cm (ca. 12 fette) di diametro o 2 piccole da 20 cm di diametro (ca. 6 persone ognuna). In questo caso ne ho preparate 2 piccole, ma la preparazione è esattamente identica.

     

  2. Accendete il forno statico a 160°C 

  3. Con le fruste elettriche, montate gli albumi a neve; quando cominciano a essere sodi versate lo zucchero poco a poco, poi aggiungete l’amido di mais e l’aceto (sempre frullando). L’aceto serve a dare alla meringa la sua straordinaria consistenza, l’amido darà struttura.

  4. Continuate a montare per 6-7 minuti, finchè il composto non avrà un aspetto denso e lucido: è pronto per essere cotto.

  5. Tagliate un foglio di carta da forno delle dimensioni della placca e poi disegnate due cerchi aiutandovi con una scodella da 20 cm o 1 cerchio grande con una tortiera da 26 cm. Girate il foglio e mettetelo sulla placca (il cerchio deve vedersi in trasparenza). Questo vi aiuterà a dare la giusta forma alla Torta Pavlova.

  6. Versate la meringa sulla placca e date una forma rotonda (seguendo il disegno). Alzate i bordi, pennellando con un cucchiaio dal basso verso l’alto e creando al centro un incavo per il ripieno di panna.

  7. Infornate la Torta Pavlova ricetta originale per 1 ora e 15 minuti: all’inizio a 160°C, dopo i primi 20 minuti abbassate la temperatura a 140°C. E’ comunque normale che il colore diventi un po’ paglierino e che la meringa si rompa leggermente (è una sua caratteristica).

  8. Trascorso il tempo, estraetela dal forno e togliete la base di meringa dalla carta da forno, lontana dalla placca calda. Quando si sarà raffreddata, trasferitela sul piatto da portata.

  9. Montate la panna e riempite l’incavo della meringa, pareggiando con una spatola. Decorate la Torta Pavlova classica con fettine di frutta. La mia preferita è la Pavlova ai frutti di bosco e ho utilizzato mirtilli, lamponi, ribes, more, fragole, qualche fettina di kiwi. Potete anche preparare la Pavlova alle fragole (utilizzando solo fragole) o con la frutta che più preferite. Se usate le banane, passate le fettine nel succo di limone prima di metterle sul dolce Pavlova. Tempo fa ho preparato anche la Torta Pavlova esotica con frutta più invernale.

  10. La panna può essere dolcificata o meno, a seconda dei gusti.

  11. Prima di servire, spolverate la Torta Pavlova ricetta originale con zucchero a velo.

    Torta Pavlova ricetta originale e classica torta meringata facile alla frutta
  12. Torta Pavlova: conservazione

    La Torta Pavlova classica si conserva in frigorifero per 3 giorni. Si sconsiglia la congelazione del dolce intero. Potete però congelare la base di meringa che dura in freezer fino a 3 mesi.

    Torta Pavlova ricetta originale e classica torta meringata facile alla frutta

Leyla consiglia…

Se volete, potete preparare due basi di meringa già cotte. La seconda la potete conservare in freezer, pronta per ospiti all’ultimo minuto.

Potete variare a vostro piacimento la farcitura della base di meringa, anche con Crema al limone Lemon curd oppure Ganache al cioccolato (anche al latte), sempre in accoppiata con la frutta. Ottima anche con una crema allo yogurt greco.

Se usate zucchero di canna, potete dare alla meringa un leggero gusto di caramello.

Da non perdere il mio speciale TORTE DI COMPLEANNO FACILI E D’EFFETTO con tante torte diverse da realizzare in base ai vostri gusti!

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

21 Risposte a “Torta Pavlova”

    1. Grazie Jenny !! Questa torta è straordinariamente buona ! Di una consistenza particolare. Và giù che una meraviglia !!!! 🙂

    1. Cara Chiara………. purtroppo é sparita tutta in pochi attimi…. 🙂 Prova a farla ! Risultato assicurato !! 🙂

    1. Non è una torta difficile. Ma ha una consistenza tutta speciale. Fuori è quasi croccante e dentro racchiude un cuore morbido. Una sorpresa per le papille gustative. Ha anche un sapore molto delicato. Fammi sapere, se la provi. Leyla

  1. buonissimaaa!! ti è venuta molto bene!! 🙂 io l’ho sperimentata per la prima volta questa domenica! 😉 domani metterò anche la ricetta 🙂 a presto!! 🙂

    1. L’hai fatta anche tu ??? Adoro questa tortaaaaaaaaaaaa !! 🙂 Notte Carolina !! Domani andrò a curiosare le foto !!

  2. Salve cara Leyla, ne avevo già sentito parlare, ma non conoscevo la sua realizzazione, ora capisco come la definiscono molto deliziosa, questa che tu hai sapientemente realizzato la potrei definire meravigliosamente deliziosa, un caro saluto.

    1. Allora devi solo provarla adesso !! La parte esterna è croccante e racchiude un cuore morbido di meringa ! E’ buona e molto scenografica !! Gnammm.. un caro saluto anche a te !! 🙂

    1. Ciao Laura !! Bella l’idea del gruppo su Magnabook ! Complimenti ! Ho messo anche lo strudel del mio papy ! 😉 Grazie di cuore e a presto ! Leyla

  3. ciao Leyla..seguo sempre le tue ricette…mi chiedevo se questa torta posso prepararla il giorno prima o se devo assemblarla poco prima di mangiarla dato che c’è panna e frutta…..grazie…lella

    1. Ciao Anto !! La base puoi prepararla il giorno prima, ma la farcitura ti consiglio di prepararla (quasi) al momento ! E’ ancora più buona appena fatta !! 🙂 Grazie cara !! I love Pavlova ! Leyla

  4. Ciao! Sono una frana, ma vorrei lo stesso tentare di farla per il giorno della mamma, come regalo per la mia cara e golosa suocera. Come la devo portare (ed è più meno un viaggietto) non avrei tempo di farcirla all’ultimo momento, dici che posso usare quel prodotto per fissare la panna? (credo si chiami panna fix) La frutta la porterei in un recipiente, pronta per versarla su poco prima di arrivare. Vorrei tanto farle questa pavlova perchè lei l’ha provata e me l’aveva descrita ma non si ricordaba il nombre. Messaggio un po’ lungo scusami!

    1. Ciao Nani !! La Pavlova è davvero fantastica !! Và giù che è una meraviglia ! Quanto dura il viaggetto ? Il problema è che la panna deve essere conservata in frigo. Se è una questione di mezz’oretta và bene, ma di più te lo sconsiglio. Certo, il panna fix può aiutare, ma senz’altro non per viaggi lunghi. Puoi preparare le basi a casa. Compri la frutta, ecc.. e poi quando sei da tua mamma monti velocemente la panna (magari la compri in loco o la fai comprare da tua mamma così è da frigo), lavi e tagli la frutta e decorari. Ci metti 15 minuti ! Che dici ? Leyla

  5. Ciao Leyla, ieri ho provato per la prima volta la base meringa.
    Quando era nel forno era bella gonfia ma quando lìho tirata fuori dal forno, si è un pò abbassata.
    Cosa ho sbagliato??? grazie Leyla
    Buona giornata
    Monica

    1. Ciao Monica, è normale che in forno si gonfi e poi raffreddandosi si abbassi. E’ normale anche che si crepi leggermente. Devi prendere solo la mano con la spatola quando distribuisci il composto di meringa. Alza bene i bordi con la spatola e poi abbassa il centro. Segui anche bene le indicazioni di cottura. E’ diversa da una meringa classica. Leyla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.