Bugie al forno, ricetta di Carnevale

Bugie al forno, ricetta deliziosa che rientra tra i dolci di Carnevale al forno. Sono dei golosi dolcetti di Carnevale preparati con l’impasto delle Chiacchiere napoletane a forma di ravioli quadrati, cotte al forno. Ovviamente, se preferite, potete anche friggerle, la ricetta è la stessa! Oggi ho preparato le bugie al forno ripiene di crema pasticcera, molto simili alle Bugie di Carnevale ripiene di marmellata o alle Chiacchiere ripiene di Nutella o ai Ravioli al cioccolato con Nutella, che vi avevo già proposto tempo fa.

La Ricetta Bugie al forno è piuttosto semplice, anche se è un po’ laboriosa nel creare le varie forme. Potete anche preparare una parte di chiacchiere fritte e con l’altra parte preparare le bugie al forno. Dall’aspetto sembrano croccanti, ma risultano molto morbide, anche se cotte in forno. Il loro ripieno di crema vi conquisterà di sicuro! Ecco la ricetta delle Bugie al forno.

P.S. Mentre scrivevo questa ricetta mi è venuto in mente che anche la mia amica Valeria del Blog “Vale Cucina e Fantasia” ne aveva fatta una versione simile. QUI trovate la sua ricetta, che già anni fa mi aveva fatto ingolosire.

Bugie al forno, ricetta di Carnevale

Bugie al forno ricetta di Carnevale - Bugie al forno ripiene
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    50 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Porzioni:
    50 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per l’impasto delle Bugie al forno

  • Farina 250 g
  • Vino bianco 80 ml
  • Burro fuso 25 g
  • Zucchero 30 g
  • Uova medie 1
  • Lievito in polvere per dolci 5 g
  • Scorza di mezzo limone (non trattato)
  • Sale 1 pizzico
  • Zucchero a velo (per decorare) q.b.

Per la crema pasticcera

  • Latte intero 300 ml
  • Zucchero 80 g
  • Farina 20 g
  • Amido di mais 10 g
  • Tuorli di uova medie 3
  • Baccello di vaniglia Mezzo (o mezza bustina di vanillina)
  • Sale 1 pizzico

Preparazione

  1. Bugie al forno: ricetta e preparazione

    Per realizzare le Bugie al forno ripiene dovrete iniziare con preparare la crema. Utilizzate la mia ricetta della crema pasticcera, con le dosi indicate qui sopra e sostituendo una parte della farina con l’amido di mais, per farla reggere meglio in cottura. Una volta pronta, coprite con la pellicola a contatto e lasciate raffreddare fuori frigo.

  2. Unite la farina, lo zucchero, il lievito per dolci, l’uovo, la scorza di limone grattugiata, il burro fuso raffreddato, il vino e un pizzico di sale e impastate con la planetaria (frusta K o a foglia) o a mano o con il bimby (3 min vel. Spiga).

  3. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, create la palla e avvolgetela nella pellicola trasparente. Lasciate riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.

  4. Trascorso il tempo, prelevate una porzione di impasto (poco meno di 1/4). Appiattitela con le mani e infarinatela. Inseritela nella macchina sfogliatrice partendo dalla tacca più larga fino alla terzultima. In questo caso la sfoglia deve essere sottile, ma non troppo. Potete stenderla anche con un mattarello.

  5. Create una sfoglia di 20 cm x 10 cm. In questo modo otterrete 8 bugie di Carnevale quadrate che misurano 5 x 5 cm. Appoggiate 1 cucchiaino di crema pasticcera a distanza di qualche centimetro, in modo da creare due file da 4 quadrati.

  6. Appoggiate sopra un’altra sfoglia delle stesse dimensioni, passate le dita in modo da far aderire bene le due sfoglie e, con una rotella dentellata, ricavate i ravioli quadrati, simili ai Ravioli di porri e patate che vi avevo proposto tempo fa. Potete utilizzare anche un taglia ravioli tondo come per i Ravioli al cioccolato e nutella.

    Continuate così fino ad esaurimento dell’impasto.

  7. Accendete il forno statico a 190°C

    Appoggiate man mano i ravioli su una teglia rivestita di carta da forno. Infornate le vostre Bugie al forno a 190°C per ca. 12 minuti. L’impasto è sottile quindi si cuoceranno abbastanza presto.

  8. Una volta che le vostre Bugie al forno di Carnevale sono pronte, decoratele con zucchero a velo e servite. Sono ottime appena fatte, ma anche nei giorni seguenti. Anzi, diventeranno ancora più morbide.

  9. Ricetta Bugie al forno: conservazione

    Potete conservare le Bugie di Carnevale al forno in un sacchetto di nylon per alimenti, a temperatura ambiente, per 2 giorni. Se le consumate in giornata, vi basterà coprirle solo con poca carta stagnola.

    Bugie al forno ricetta di Carnevale - Bugie al forno ripiene

Leyla consiglia…

Le Bugie ripiene potete anche friggerle, la ricetta è esattamente uguale. In quel caso non aggiungete il lievito per dolci, dato che serve solo per la versione al forno. Con lo stesso impasto potete anche variare il ripieno, utilizzando marmellata o nutella oppure preparare le Chiacchiere fritte (o al forno).

Potete anche preparare la versione super veloce e senza uova, come per le Bugie di Carnevale ripiene.

Per chi non ama friggere, può provare anche le Chiacchiere di Carnevale al forno, le Ciambelle al forno soffici, le Castagnole al forno e i Krapfen al forno.

Da non perdere lo speciale DOLCI DI CARNEVALI FRITTI O AL FORNO con oltre 25 ricette di Carnevale.

Torna alla HOME PAGE
Per non perdere nessuna ricetta, metti il “mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook QUI sul mio profilo Instagram.

Precedente Limoncello fatto in casa in solo 3 giorni Successivo Piatti tipici napoletani: ricette della cucina napoletana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.