Tisana al limone ricetta

Tisana al limone ricetta

Tisana al limone | Brucia grassi

Tisana al limone, è un estratto delle sostanze presenti nella scorza del limone per mezzo di semplice bollitura. Una bevanda digestiva conosciuta anche come tisana brucia grassi, grazie alla sua magica proprietà di velocizzare il metabolismo. Bevanda per combattere la cellulite. L’olio essenziale estratto tramite bollitura è un ottimo drenante linfatico (ristagno di liquidi) e combatte cefalee e mal di testa. Tisana utile per l’equilibrio del PH della pelle. Una bevanda al limone che depura l’organismo!

Tisana al limone | Sciroppo

La scorza di limone contiene tre sostanze benefiche : olio essenziale limonene, citronella e fellandrene. Portando ad ebollizione il composto si crea uno sciroppo quasi denso dal bellissimo colore giallo intenso! Una tisana al limone ricetta salutare da bere sia tiepida per trarne i migliori benefici soprattutto digestivi o anche fredda come bevanda dissetante rinfrescante e salutare. Se non si utilizza lo zucchero diventa una ricetta light a tutti gli effetti ! Una tisana per utilizzare bucce di limone bio, classificata quindi anche ricetta riciclo!

Tisana al limone ricetta

Ricetta : Tisana al limone ricetta

Ingredienti

  • 1 litro acqua
  • 1 limone non trattato ( solo buccia )
  • 1 cucchiaio zucchero (facoltativo)

Preparazione

  1. Mettete a bollire l’acqua con lo zucchero in una pentola
  2. lavate bene il limone, tagliate a spirale la parte superficiale della buccia facendo attenzione ad asportare solo la parte gialla
  3. riponete la buccia nell’acqua in ebollizione
  4. dopo 5 minuti spegnete il fornello, coprite la pentola con il suo coperchio e lasciatela in infusione un ora.
  5. trascorso il tempo necessario versate la tisana in una caraffa
  6. potete gustarla sia tiepida che fredda con ghiaccio
Tisana al limone | Raccomandazioni e Consigli

Utilizzare solo limoni non trattati. La buccia del limone non biologico, quindi trattato, contiene 1) Bifenile o Difenile (E230) è un trattamento antimuffa per prolungare la vita del prodotto.  2)  tiabendazolo (E233) : è un conservante lievemente tossico, il suo uso come additivo è stato vietato. In alte dosi, il composto appare fortemente tossico, causando consistenti disordini al fegato e all’intestino. Viene anche applicato alla buccia delle banane per preservarne la freschezza . 3) E200 – Acido Sorbico L’acido sorbico è un conservante di origine naturale, che può essere prodotto per via sintetica. Presenta una tossicità molto bassa. 4) Gommalacca (E904) è ottenuto dalla secrezione di un insetto, la Kerria Lacca, che cresce nelle foreste tailandesi. Questo additivo alimentare, un tempo usato per produrre i dischi per il grammofono, è impiegato anche come agente lucidante di pillole e caramelle oltre che per lucidare i mobili,  è un additivo suscettibile d’indurre allergie o reazioni di ipersensibilità. 5) Imazil funghicida presenta bassa tossicità, Si ferma prevalentemente sulla buccia, ma si può trovare anche nella polpa sebbene in quantità molto limitate.

Insomma per utilizzare le bucce di limone in dolci tisane e liquori, dovrete rifornirvi unicamente da un agricoltore di fiducia o da un produttore bio. Ma se acquistate dei limoni in un supermercato, scegliete sempre quelli in retina e leggete che sia specificato “buccia edibile” Non scegliete mai limoni sfusi senza retina quindi senza l’obbligo di etichetta. Preparate così una tisana al limone ricetta davvero salutare!!!!!

________________________________________

PER VOTARE LA RICETTA

  • Accendi  IL TUO MI PIACE

_____________________________________________

Sotto 6 nuove bevande estive veloci

  1. Sgroppino analcolico di anguria 
  2. Sgroppino alcolico al limone 
  3. Frullato di melone 
  4. Frullato di anguria ricetta light
  5. The alla pesca con pesche fresche
  6. Limonata  ghiacciata

Commenta questo articolo

comments

24 Risposte a “Tisana al limone ricetta”

  1. buona, la faccio anche io con il procedimento un po’ diverso ma il risultato è uguale, mi aiuta a digerire, mi passa il mal di stomaco e il mal di pancia…bravissima come sempre

  2. Io adoro questo infuso. Ma è profondamente triste dover leggere i tuoi preziosissimi approfondimenti e rendersi conto che, sì, siamo vittime di un sistema che pensa agli interessi, più che al nostro benessere.
    Viva il biologico, il biologico vero.
    Grazie Roby, sei speciale.
    Un abbraccio e buona anno, tesoro.

    1. Ciao carissima Erica … il benessere passa in seconda linea purtroppo in molti casi, lo so è triste!! Cerchiamo di tutelarci al meglio e si… viva il Biologico vero 😉 Grazie per essere passata a trovarmi, un bacione speciale !!! Buon anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.