Cous cous al limone con gamberi e menta

cous cous con limone gamberi

Il cous cous al limone con gamberi e menta è un fresco primo piatto, molto saporito e leggero. Non mi stancherei mai di mangiarlo!! La ricetta è molto semplice e veloce, un po’ noioso pulire i gamberi, ma se preferite potete acquistarli già puliti.
Il cous cous è un ingrediente estremamente versatile, lo preparo in mille modi, come ad esempio in insalata con i ceci. Questo in particolare è il periodo delle insalatone, se sono con gamberi o pesce, per me, sono irresistibili, come il poke con il tonno scottato.

cous cous con limone gamberi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera, Estate

Ingredienti

250 g couscous crudo (integrale)
700 g gamberi (oppure 600 g sgusciati)
2 cucchiai salsa di soia
1 bicchiere acqua
1 cucchiaio farina 00
1 limone (non trattato)
foglie menta
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale

Strumenti

Ciotola
Tagliere
Pellicola per alimenti
Pentolino
Padella

Passaggi

Iniziamo a preparare il cous cous al limone con gamberi e menta iniziando pulendo i gamberi. Togliete la testa, poi la coda e il resto del guscio. Fate attenzione a togliere anche l’intestino. Se non avete voglia o tempo per pulire i gamberi, potete acquistarli già sgusciati.
Dopo averli puliti teneteli da parte in acqua fredda.

Adesso, per realizzare la nostra ricetta, passiamo a preparare il cous cous al limone. Prendiamo un pentolino, riempiamolo di acqua e mettiamolo sul fuoco, a fiamma media. Togliamo la buccia al limone non trattato, facendo attenzione a non prendere anche la parte bianca del limone che è amara. Mettiamo le bucce del limone nel pentolino sul fuoco e aggiungiamo anche un cucchiaino di sale.
Quando l’acqua arriva ad ebollizione, spegniamo il fuoco. Mettiamo il cous cous in una ciotola e aggiungiamo un po’ alla volta l’acqua, mescolando di volta in volta. Copriamo completamente di acqua bollente il cous cous, mettendo nella ciotola anche le bucce di limone, così il cous cous si aromatizzerà ancora un po’.
Copriamo la ciotola del cous cous con pellicola e teniamolo da parte.

Adesso passiamo a preparare i gamberi. Mettiamo i gamberi in una ciotola, aggiungiamo la salsa di soia, il succo del limone e, poi, aggiungiamo un bicchiere di acqua. Lasciamo marinare per circa 15 minuti. Dopodichè prendiamo una padella, mettiamola sul fuoco a fiamma media, e, quando diventa ben calda inseriamo i gamberi. Scottiamoli appena, impiegheranno pochi secondi a cuocersi, giriamoli, lasciamoli cuocere ancora un po’ e proseguiamo così anche per gli altri.
Nella stessa padella versiamo la salsa di marinatura, colandola con un colino per non far cadere i semi di limone. Aggiungiamo un cucchiaio raso di farina in padella, mescoliamo velocemente per far sciogliere i grumi e lasciamo cuocere per 5-6 minuti, fino a che non sarà addensata leggermente.

Adesso possiamo comporre il nostro cous cous al limone! Togliamo le bucce di limone dal cous cous e aggiungiamo un paio di cucchiai di olio evo per sgranarlo per bene. Versiamo tutto in una ciotola più capiente, aggiungiamo le foglie di menta tritate, i gamberi e la crema alla salsa di soia. Mescoliamo tutto e serviamo!

Consigli!!

Dopo aver preparato il cous cous al limone con gamberi e menta, possiamo metterlo in frigo per consumarlo freddo.
Se non avete tempo o voglia di sgusciare i gamberi, potete acquistarli già sgusciati.
Il sapore del limone è molto intenso, ma se vi piace, potete aumentarne la quantità.
Per un sapore più intenso, aggiungete anche una scatoletta di tonno.
Io ho utilizzato un cous cous integrale, ma se volete potete utilizzare quello normale.

Se vi è piaciuta questa ricetta, vi consiglio altre insalate come l’insalatona con patate, piselli e tonno oppure l’insalatona di pasta integrale con ceci e tonno.

Se avete domande contattatemi pure qui sotto o su Facebook  o Instagram!
cous cous con limone gamberi

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dalfuocoaifornelli

Mi chiamo Patrizia! Con questo blog unisco le mie passioni: la cucina e la storia! Sono un'archeologa cuciniera, mi diverto a riproporre, tra le altre, ricette antiche da poter sfornare in cucine moderne!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.