Panini allo yogurt con lievito madre

Panini allo yogurt con lievito madre sono una vera golosità. Morbidissimi, soffici e delicati perfetti da gustare in tantissime occasioni.

Perfetti per la colazione o merenda, da portare con se a scuola o da servire in un buffet o compleanno per bambini.

Avete tra non molto il compleanno di vostro figlio da festeggiare? Con i panini allo yogurt con lievito madre il successo è assicurato.

Se amate i panini allo yogurt ma non avete il lievito madre vi consiglio di leggere la ricetta dei panini soffici al latte norvegesi o beste rundstykker preparati con il lievito di birra oppure se avete voglia di preparare il vostro lievito madre ecco quì la ricetta per prepararlo passo passo insieme a me: COME PREPARARE IL NOSTRO LIEVITO MADRE IN CASA

Panini allo yogurt con lievito madre ricetta leggera

Panini allo yogurt con lievito madre

Ingredienti: 

  • 125 g di lievito madre (in sostituzione 15 g di lievito di birra fresco)
  • 300 g di yogurt bianco (fuori frigo)
  • 300 ml di acqua tiepida a 37 gradi
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 kg di farina 00
  • 1 uovo per spennellare
  • semi di papavero q.b.

Preparazione dei panini allo yogurt con lievito madre:

  • Per preparare i panini allo yogurt con lievito madre per prima cosa dobbiamo sciogliere il lievito madre con l’ acqua tiepida e lo zucchero.
  • In una ciotola capiente mettete la farina, fate un buco al centro e versateci dentro il lievito madre sciolto in precedenza, lo yogurt e nei bordi il sale ( dunque il sale fuori dal centro in modo da non compromettere il lievito madre).
  • Iniziate ad impastare fino ad ottenere un impasto bello compatto, omogeneo, liscio e soprattutto elastico (dunque se dovesse essere necessario aggiungete un’altro pò di acqua o viceversa un pò di farina).
  • Coprite la ciotola con pellicola e lasciate riposare in luogo tiepido per circa 4 ore, fino a quando la pasta sarà aumentata il doppio.
  • Mettete l’impasto su una superficie infarinata e lavoratela.
  • Dividetela a metà e fate due salsicce lunghe. Dividete le salsicce in porzioni e formate delle palline con esse.
  • Foderate la placca del forno con della carta da forno.  Fate riposare i panini per altri 20 minuti.
  • Spennellate con l’uovo sbattuto. Spolverizzate con i semi di papavero.
  • Cuocete a 200 gradi per 10-12 minuti o fino a doratura sulla parte superiore.
  • Raffreddateli su una gratella.

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Precedente Polpette di agnello al sugo di pomodoro Successivo Finocchi e cipolle rosse in padella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.